Interviste

Juventus-Roma 6-5- dcr: le parole di Allegri, Buffon e Marchisio

juventus-roma 6-5 allegri
Scritto da Redazione JM

La Juventus chiude la tournée americana battendo la Roma: le impressioni a fine partita di mister Allegri, capitan Buffon e del ritrovato Marchisio

Juventus-Roma 6-5 dcr, le interviste ai protagonisti. Si chiude con la vittoria sulla Roma ai calci di rigore la tournée americana della Juve e al termine del match contro i giallorossi, Massimiliano Allegri è moderatamente soddisfatto. “È stato un buon test contro una delle avversarie in campionato - le parole riportate dal sito ufficiale Juventus.com - . A tratti abbiamo giocato molto bene tecnicamente, ma dobbiamo migliorare la condizione e la fase difensiva. Sono molto soddisfatto di come i ragazzi hanno approcciato gli allenamenti e le partite di questa tournée. Ora avremo due giorni di risposo e poi prepareremo la gara di Supercoppa: sarà il primo trofeo della stagione e bisogna vincere, ma non sarà semplice, perché la Lazio vorrà rifarsi della finale di Coppa Italia”. Prima, però, ci sarà l’ultima amichevole dell’estate 2017, quella in programma contro il Tottenham il prossimo 5 agosto a Londra.

Juventus-Roma: Buffon

Bilancio positivo anche per capitan Gianluigi Buffon: “È stato un bel torneo: per noi è importante trovare il meglio della condizione fisica - sottolinea il numero uno - , in vista dell’inizio del campionato. Credo che sarà una stagione molto più difficile: Milan, Roma, Napoli e Inter si sono rinforzate, ma noi crediamo in noi stessi, nella nostra forza e nei valori che ci hanno portati a vincere. Quindi pensiamo di poter fare bene”.

Juventus-Roma: Marchisio

È stato in assoluto il migliore della tournée: Claudio Marchisio è tornato ai suoi livelli e questo non può che far piacere a tutto il popolo bianconero. “Aver vinto fa piacere - dichiara il ‘Principino’ - , ma in questo periodo si deve guardare soprattutto al lavoro quotidiano e ai progressi che dobbiamo fare per arrivare pronti alla partita di Roma contro la Lazio. Questo contro la Roma è stato un test importante per entrambe le squadre. Anche loro erano di stanza qui a Boston e forse oggi era la prima volta che faceva un caldo del genere. Sono contento per questo inizio di stagione. Come ho già detto - insiste - aver fatto le vacanze dopo due anni mi ha aiutato molto. Quando sono rientrato dall'infortunio avevo fatto bene, poi ho vissuto degli alti e bassi e non mi andava giù”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi