Juventus: la rivoluzione nel prossimo mercato passa dal Portogallo

Nel mirino della Juve due giocatori del Benfica, ma non solo

juventus ruben dias grimaldo

Con o senza Maurizio Sarri in panchina, nel prossimo mercato estivo la Juventus effettuerà un profondo rinnovamento della rosa. È quanto trapela da Torino dopo le ultime uscite, che hanno sostanzialmente confermato quanto pronosticato da Massimiliano Allegri: la rosa bianconera ha bisogno di rinnovamento, poiché dopo tanti anni di vittorie diversi elementi sono logori a livello psico-fisico, mentre altri hanno bisogno di cambiare aria per ritrovare le giuste motivazioni. Da grande conoscitore di calcio, il livornese ci aveva visto lungo, ma la dirigenza pensato che con qualche ritocco la rosa nella quale lo scorso anno era stato innestato Ronaldo, avrebbe potuto fare uno step in su rispetto all’ultima stagione di Allegri.

Emissari della Juventus in Portogallo

Ieri sera emissari della Juventus sono stati avvistati a Lisbona durante la partita tra Benfica e Shakhtar Donetsk di Europa League. In Portogallo scrivono che i bianconeri si sono fatti nuovamente sotto per due calciatori del club portoghese che seguono già da diverse stagioni, ovvero Ruben Dias e Alejandro Grimaldo.

Ruben Dias: chi gli fa posto al centro della difesa?

Ruben Dias è un difensore centrale di 22 anni prodotto del vivaio del Benfica e che vanta già 17 presenze con la nazionale di cui è capitano CR7. In questa stagione il ragazzo ha collezionato 37 presenze tra campionato portoghese e coppe condite da 3 gol e 1 assist. Blindato da un contratto fino al 2024 e una clausola da 100 milioni di euro, la Juve spera di convincere il club lusitano a lasciarlo partire a cifre più “umane”. Certo è che se l’interesse sarà concreto, vorrebbe dire che è in programma la cessione di uno degli attuali centrali difensivi.

Grimaldo o Telles a sinistra?

Grimaldo, 24 anni, è invece un terzino sinistro spagnolo che all’occorrenza può essere impiegato anche nel ruolo di ala o di mediano. Come Ruben Dias, vanta 37 presenze stagionali con 1 gol e ben 8 assist, a conferma della qualità delle sue giocate per i compagni. Cresciuto nelle giovanili del Valencia e poi trasferitosi in quelle del Barcellona, è in Portogallo che Grimaldo ha trovato la sua migliore dimensione. A giocare a favore dell’affare, il fatto che sul contratto dell’esterno valido fino al 2023 ci sia una clausola abbordabile, ovvero da 30 milioni di euro.

Nello stesso ruolo, la Juve sta seguendo con molta attenzione un altro calciatore che gioca in Portogallo, ovvero il 27enne Alex Telles, ex Inter attualmente in forza al Porto.