Juventus news

La Juventus ritrova il vero Alex Sandro, anche grazie a Cancelo

alex sandro juventus

In queste prime uscite estive della Juventus, Massimiliano Allegri ha avuto a disposizione un Alex Sandro rivitalizzato rispetto all’ultima stagione

Nelle prime uscite della Juventus 2018-2019 i tifosi bianconeri hanno potuto ammirare un Alex Sandro letteralmente rivitalizzato. Nonostante i carichi di lavoro e la preparazione approssimativa, il brasiliano si dice già al 100% della forma. Insomma, la carica mentale è quella giusta e tutti i supporters della Vecchia Signora sperano che il calciatore visto durante l’ultima stagione sia stato solo il gemello diverso del laterale che giunto dal Porto strabiliò tutti costringendo un mostro sacro come Patrice Evra a lasciare Torino per poter giocare con continuità altrove.

Le prime amichevoli estive hanno mostrato un Alex Sandro che ricorda molto quello del campionato 2016-2017, attento in ripiego e incontenibile in fase di proposizione. Probabilmente lo scorso anno hanno pesato sul suo rendimento le voci di mercato: in estate è stato ad un passo dal trasferimento al Chelsea per 60 milioni e probabilmente è rimasto a Torino anche controvoglia. Ora, però, lo scenario sembra essere totalmente mutato, complice l’arrivo di Cristiano Ronaldo in primis, ma anche quello dell’altro portoghese, Joao Cancelo.

Al di là del fatto di parlare la stessa lingua, con il lusitano ex Inter e Valencia Alex Sandro ha instaurato un’amicizia che va al di là del rettangolo di gioco e che sta facendo bene ad entrambi. Il laterale destro si sta infatti inserendo molto rapidamente negli schemi di mister Allegri e il brasiliano sta tornando quello dei tempi migliori. Insomma, le voci di un possibile divorzio sono ormai molto lontane ed anche se di prolungamento per ora non si parla, l’impressione è che Alex Sandro si sia definitivamente convinto a restare alla Juve molto a lungo.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi