in

La Juventus rifà il centrocampo: chi parte e chi arriva

juventus centrocampo

In attesa dell’annuncio del nuovo allenatore, la dirigenza della Juventus lavora per rinnovare profondamente il centrocampo. Secondo quanto riferiscono La Gazzetta dello Sport e La Stampa, i sacrificati dell’attuale reparto saranno in tre. Sami Khedira, nonostante abbia da poco prolungato fino al 2021 andrà a chiudere la carriera altrove. Miralem Pjanic, invece, è ritenuto il calciatore che può dare una mano importante anche dal punto di vista del bilancio con una corposa plusvalenza. Il “terzo scomodo” dovrebbe essere infine Blaise Matuidi, che ha 32 anni e si ritiene che il meglio lo abbia già dato alla Signora.

In entrata la Juventus ha già messo sotto contratto a parametro zero Aaron Ramsey, ma ci dovranno essere almeno altri due innesti. È di ieri sera la notizia di un’intesa di massima con Sergej Milinkovic-Savic, mezzala della Lazio che i bianconeri inseguono da diverso tempo. Ora bisogna però trovare l’intesa con Claudio Lotito, che comunque non potrà chiedere la luna come fatto l’estate scorsa. L’arrivo del serbo, ovviamente, chiuderebbe alla possibilità di un ritorno di Paul Pogba, destinato a rimanere un sogno.

Centrocampo Juventus: Zaniolo o Rabiot?

Per l’ultima casella, infine, sono in corsa due nomi. Il primo è quello di Nicolò Zaniolo: secondo Tuttosport Fabio Paratici ha di nuovo parlato con l’agente del ragazzo, Claudio Vigorelli. Sullo sfondo ci sarebbe un’offerta del Tottenham da 50 milioni, ma se dovesse lasciare la Roma, Zaniolo preferirebbe rimanere in Italia. Il secondo nome caldo è quello di Adrien Rabiot, che potrebbe sbarcare a Torino a costo zero. C’è già il sì del ragazzo alla destinazione, ma la mamma-agente chiede una commissione “monstre” e uno stipendio per il figlio da 10 milioni netti l’anno.

Jmania.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.