in

Juventus, il punto sugli infortunati: chi recupera per l’Atalanta

infortunati juventus higuain

La Juventus, dopo la vittoria nel derby contro il Torino per 1-0, osserverà due giorni di riposo, poi farà la conta degli infortunati. Massimiliano Allegri e il suo staff hanno deciso di consentire ai calciatori bianconeri di scaricare le tensioni dopo un ciclo costituito da diversi impegni ravvicinati. A partire da mercoledì 21 febbraio, dunque, riprenderà la preparazione in vista del prossimo mini ciclo, costituito dal doppio impegno casalingo contro l’Atalanta (campionato e coppa Italia), il match di Roma contro la Lazio del 3 marzo e il ritorno degli ottavi di Champions League contro il Tottenham in programma a Londra il prossimo 7 marzo. Il primo allenamento della settimana, servirà al tecnico livornese e ai suoi collaboratori per fare il punto sugli infortunati.

Partiamo dalle buone notizie e dai sicuri rientri di Blaise Matuidi e Mario Mandzukic, che torneranno ad allenarsi con la squadra. Insomma, dopo aver recuperato contro il Torino i vari Paulo Dybala, Stephan Lichtsteiner, Andrea Barzagli e Benedikt Höwedes, Allegri ritrova altri due elementi chiave della propria rosa. Proseguirà con il lavoro personalizzato, invece, Juan Cuadrado, che è stato operato per risolvere in via definitiva un problema di pubalgia che lo attanagliava da mesi.

Infortunati Juventus: le condizioni di Bernardeschi e Higuain

Le preoccupazioni più grandi arrivano da Federico Bernardeschi, che già non al meglio, ieri è dovuto entrare al posto di Gonzalo Higuain al 14’ del derby contro il Torino. Autore di una prestazione super, l’ex viola è’ stato randellato nel finale almeno 3-4 volte, fino a quando è stato costretto a lasciare il campo dolorante al ginocchio. Si attenderanno le prossime 48 ore per stabilire i definitivi tempi di recupero, che non dovrebbero comunque essere inferiori a 4 settimane.

Meno grave, ma ugualmente preoccupante il ko del Pipita: Higuain ha rimediato un trauma contusivo-distorsivo alla caviglia, che si è subito gonfiata. Mercoledì sono in programma gli accertamenti che stabiliranno se l’argentino potrà essere a disposizione già per la sfida di domenica contro l’Atalanta, oppure se rientrerà nella semifinale di ritorno di Coppa Italia.