Juventus: oltre 190 milioni di rosso, quarto bilancio negativo

Le minusvalenze di Romero e Ronaldo dovrebbero aggravare il saldo negativo

juventus semestrale exor conti

Secondo quanto emerge dalla semestrale Exor, la Juventus chiude il secondo semestre del bilancio 2020-2021 a -77 milioni. A questi vanno sommati i 113,7 milioni di rosso dei sei mesi precedenti. Il totale è dunque di oltre -191 milioni, ma la perdita, secondo la Gazzetta dello Sport, potrebbe essere ancora più alta visto che ad agosto la Juve ha ceduto Romero e Ronaldo realizzando delle minusvalenze che sono state aggiunte proprio al secondo semestre del bilancio 2020-2021. Il totale aggiornato, dunque, dovrebbe superare i 210 milioni.

Juventus: quarto bilancio negativo consecutivo

Si tratta di oltre il doppio rispetto al rosso dell’esercizio 2019-2020 (-89,7 milioni di euro) per il quarto bilancio in negativo consecutivo. A gravare in particolar modo il calo delle plusvalenze, l’emergenza Covid e l’assenza di pubblico, che hanno reso necessario l’aumento di capitale da 400 milioni per mettere i conti in sicurezza.