Juventus oggi a riposo: Allegri pensa a come sostituire Di Maria

Lunedì 22 agosto il posticipo di Marassi contro la Sampdoria, Kostic dal 1′?

juventus sampdoria di maria kostic

Giornata di riposo oggi alla Continassa dopo l’allenamento di scarico svolto ieri all’indomani di Juventus-Sassuolo. La preparazione riprenderà mercoledì e porterà verso il posticipo della seconda giornata di Serie A tra Sampdoria e Juve a Marassi. Rispetto alla prima giornata, Massimiliano Allegri avrà a disposizione Moise Kean e Adrien Rabiot (mercato permettendo), che hanno scontato le rispettive squalifiche, ma perde Angel Di Maria per qualche gara.

Juventus: due rientri, quattro indisponibili

Il Fideo si aggiunge ai lungodegenti Paul Pogba e Federico Chiesa, mentre Szczesny ne avrà ancora per un paio di settimane (Kaio Jorge e Marley Aké non rientrano al momento nei piani della prima squadra bianconera). Insomma, per Max Allegri ci sarà già da sopperire ancora una volta ad assenze importanti, su tutti quella dell’argentino. Di Maria è stato uno dei protagonisti assoluti della vittoria sul Sassuolo e fare a meno delle sue doti sin da subito è un grosso problema.

Kostic per Di Maria contro la Sampdoria?

Da domani il tecnico livornese penserà alla formazione anti-Sampdoria, ma l’impressione è che dopo aver iniziato con il 4-4-2 al debutto, confermerà il 4-3-3 al Ferraris. La difesa davanti a Perin dovrebbe essere confermata in blocco dopo il clean sheet, così come il trio di centrocampo composto da Locatelli, Zakaria e McKennie. La novità più importante, dunque, dovrebbe essere l’impiego dal primo minuto di Kostic, che agirebbe sulla corsia sinistra dell’attacco, con Cuadrado a destra e Vlahovic al centro. Il piano B, invece, prevederebbe l’impiego di Kean nel ruolo di attaccante sinistro, come già provato nel pre-campionato, seppur con alterne fortune.

Sampdoria-Juve: designato l’arbitro

A dirigere la sfida di lunedì tra la Sampdoria e la Juventus, intanto, è stato designato l’arbitro Abisso, che sarà coadiuvato dagli assistenti Palermo e Zingarelli. il quarto uomo sarà Cosso, mentre al VAR ci saranno Banti e l’assistente Lo Cicero