Juventus news mercato: blitz ad Udine per De Paul

Paratici vuole “prenotare” il 26enne centrocampista argentino in vista della prossima stagione

juventus news mercato de paul

La Juventus non è riuscita nemmeno nell’ultima sessione di mercato a rafforzare sensibilmente il centrocampo. Ed è per questo che, secondo le ultime news, Fabio Paratici si sarebbe riattivato per arrivare ad un elemento di qualità proprio per questo reparto. Negli ultimi tempi emissari bianconeri si sono mossi per Rodrigo De Paul, 26enne centrocampista argentino che vuole fortemente lasciare l’Udinese e a Torino ci verrebbe di corsa. In estate ha trascorso le vacanze con il compagno di nazionale Paulo Dybala e le rispettive fidanzate, nella speranza che la frequentazione potesse essere assidua anche nei mesi invernali.

Juventus news mercato: Paratici vuole bloccare De Paul

Ad un certo punto, però, le parti si sono allontanate, forse per via delle richieste dei Pozzo (35-40 milioni cash), che hanno spaventato anche il Leeds, club inglese che è stato vicinissimo a tesserare il centrocampista argentino. La novità è rappresentata dal fatto che un collaboratore di Paratici è stato avvistato in tribuna in occasione di Udinese-Genoa, quando era presente alla Dacia Arena anche Augustin Jimenez, agente di De Paul. I bene informati sostengono che la Juventus ha approfittato dell’occasione per ribadire il proprio interesse nei confronti del calciatore. Una sorta di “controllo” a distanza in attesa della prossima sessione estiva di mercato.

Un centrocampo troppo “morbido” e poco tecnico

A meno che qualcuno non faccia un blitz ad Udine già a gennaio e riesca ad anticipare i bianconeri, in estate se ne riparlerà. Ovviamente, Paratici è disposto a parlare con Pozzo ma sulla base di cifre nettamente inferiori. Alla fine, quello di De Paul sarebbe stato più o meno lo stesso investimento fatto per Chiesa, seppur dilazionato. Questione di priorità, perché evidentemente con Ramsey, Rabiot, Bentancur e i nuovi McKennie e Arthur, Pirlo si sentiva abbastanza tranquillo a centrocampo. Per ora, le gare hanno evidenziato in mediana gli endemici problemi degli anni passati.