Calciomercato Juventus

Juventus news calciomercato: per Pjanic chiesti al Chelsea soldi e Kanté

Juventus news calcioemrcato kante
© foto www.imagephotoagency.it

Secondo il quotidiano La Stampa, il sostituto di Pjanic, corteggiato dal Chelsea, potrebbe arrivare proprio dal club londinese, tutti i retroscena

Il Chelsea vuole Miralem Pjanic? La Juventus è pronta a chiedere in cambio soldi e il cartellino di N’Golo Kanté. È quanto riferisce il quotidiano torinese La Stampa, secondo cui la candidatura del campione del Mondo risalirebbe già a qualche settimana fa, ma nelle ultime ore avrebbe acquistato credito. A far salire le quotazioni in bianconero dell’ex Leicester, proprio l’interesse di Maurizio Sarri per Miralem Pjanic. Nonostante l’acquisto di Jorginho, infatti, il nuovo tecnico dei Blues ha chiesto ad Abramovic altra qualità per la linea mediana e il bosniaco, che piace molto anche a Manchester City e Barcellona, è considerato il profilo perfetto.

Massimiliano Allegri non vuole privarsene, ma in caso di offerta congrua, tutti possono essere sacrificabili. Nel caso di Pjanic, stando a quanto riporta La Stampa, la richiesta minima è di 80 milioni di euro, ma se proprio il Chelsea insiste, si può trattare anche sull’inserimento come parziale contropartita di Kanté, un regista diverso dall’attuale numero 5 della Juventus, ma che rappresenta un ottimo stantuffo davanti la difesa cui si possono affiancare mezzali di qualità. Insomma, l’asse Torino-Londra in queste ore è molto caldo, con ben tre giocatori che dall’Italia potrebbero prendere il volo per l’Inghilterra (oltre a Pjanic sono ben avviati i discorsi Rugani e Higuain) e uno che potrebbe fare il percorso inverso.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi