Interviste

Juventus, Nedved: “Basta bugie, Conte era solo stanco”

Nedved

Pavel Nedved, consigliere d’amministrazione della Juventus, fa chiarezza sul divorzio da Antonio Conte: nessuna divergenza con la società, spiega l’ex numero 11 bianconero, semplicemente il tecnico si sentiva scarico dopo tre stagioni particolarmente stressanti: “Antonio ha dato le dimissioni – spiega Nedved dalla Repubblica Ceca – perché non aveva le energie per continuare non per disaccordi con la dirigenza. Voleva già dimettersi a maggio, ma avevamo parlato e si era convinto di pensarci durante le vacanze. Quando è tornato ha deciso che non voleva continuare”.

Il rapporto tra la Juventus e Conte, dunque, rimangono ottimi. E non è detto che dopo un’altra esperienza il salentino non torni sulla panchina della Vecchia Signora:

Niente di quello che hanno detto i media sulle sue dimissioni è esatto, Conte era semplicemente stanco… La sua decisione ci ha sorpreso, anche se a fine stagione ce lo aveva già detto.

È arrivato Massimiliano Allegri e la Juventus ha già messo a segno quattro colpi di mercato:

Il mercato e le strategie adesso non cambiano, non abbiamo intenzione di vendere nessun giocatore importante.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi