Juventus-Napoli: ora c’è anche il precedente di Romania-Norvegia

L’Uefa ha decretato il 3-0 a tavolino in favore della Romania per mancata presentazione della Norvegia

juventus napoli romania norvegia precedente

L’Uefa ha decretato oggi il 3-0 a tavolino per Romania-Norvegia. La gara valida per il 5° turno di Nations League non si era disputata per via dell’assenza dei norvegesi, fermati in patria dal ministro della Salute, che ne ha bloccato la trasferta. In un primo momento, si era parlato di rinvio della gara, con alcuni addetti ai lavori che si erano lanciati in previsioni sul prossimo ricorso al Coni per Juventus-Napoli. Dopo aver perso anche in Appello, il club di De Laurentiis ha infatti deciso di proseguire anche al 3° grado di giudizio.

Juventus-Napoli: anche Romania-Norvegia condanna i partenopei

A parte che il caso di Romania-Norvegia non era propriamente uguale a quello di Juve-Napoli, poiché da un lato ci sono degli spostamenti internazionali e dall’altro all’interno dello stesso Paese. L’Uefa, ha comunque ribadito la superiorità del protocollo rispetto a qualunque altro organo: se nemmeno il ministero della Salute norvegese ha potuto scavalcare le regole stabilite dagli organismi sportivi con i vari CTS per proseguire le competizioni, figurarsi se lo si potrebbe permettere ad un’Asl. Le possibilità che il Napoli abbia successo in tribunale sono ancora più flebili e se i legali del club partenopeo magari stavano pensando di utilizzare la gara tra Romania e Norvegia (che presenterà un ricorso che si preannuncia inutile) quale precedente simile, sono stati immediatamente detronizzati.