Juventus-Napoli: De Laurentiis chiede un’altra data e tifa Porto

La gara si dovrebbe recuperare il prossimo 17 marzo, ma il Napoli non vorrebbe affrontare la Juve in mezzo a Milan e Roma

juventus napoli de laurentiis 17 marzo

È già stato fissato per il 17 marzo il recupero di Torino-Sassuolo, ma di Juventus-Napoli ancora non c’è traccia tra i comunicati ufficiali della Lega Calcio. la gara rinviata in seguito alla sentenza del Collegio di Garanzia del Coni, si sarebbe dovuta recuperare proprio lo stesso giorno, ovvero il 17 marzo alle 18:45, ma il patron Aurelio De Laurentiis non ci sta. Lo scrive oggi il quotidiano Il Mattino di Napoli, secondo cui al club azzurro non sta bene di recuperare la partita in mezzo a quelle con Milan (14 marzo) e Roma (21 marzo). In 9 giorni il Napoli dovrebbe affrontare tre big match e tutti in trasferta.

Juventus-Napoli: De Laurentis tifa Porto

La Juventus, invece, giocherebbe il 14 contro il Cagliari in Sardegna, mentre il 21 ospiterebbe allo Stadium il Benevento. Il Napoli chiede di aspettare almeno fino al 9 marzo, nella speranza che la Juve esca dalla Champions con il Porto e la gara si possa recuperare poi in un turno infrasettimanale quando si disputeranno i quarti di Champions League e ai quali appunto i bianconeri non parteciperebbero. Se, però, la Vecchia Signora andasse avanti in coppa, De Laurentiis non potrebbe fare altro che arrendersi e accettare il 17 marzo. Un pasticcio del quale non si vede ancora la fine.