Verso Juventus-Napoli: Bernardeschi scalza Kulusevski

A centrocampo torna Rabiot dal primo minuto, i tre “festaioli” iniziano dalla panchina

verso juventus napoli bernardeschi

Dopo lo scarico di Pasqua, continua stamane la preparazione al JTC in vista di Juventus-Napoli. Mercoledì sera i bianconeri sono chiamati ad una prova d’orgoglio per tentare di salvare la stagione centrando quantomeno la qualificazione alla prossima Champions League. Rispetto al derby pareggiato col Torino, Andrea Pirlo ritrova Gianluigi Buffon, che ha scontato il turno di squalifica comminato per l’espressione blasfema di Parma-Juve. Inoltre, vengono reintegrati i tre protagonisti della festa vietata, ovvero Paulo Dybala, Weston McKennie e Arthur.

Verso Juventus-Napoli: paga Kulusevski

Secondo le ultime indiscrezioni provenienti da Torino, nessuno dei tre, comunque, dovrebbe partire dall’inizio contro i partenopei. Rispetto a sabato, infatti, dovrebbero esserci pochi cambi di formazione. In difesa, davanti a Szczesny gli unici centrali a disposizione sono de Ligt e Chiellini, mentre Cuadrado è sicuro del posto di terzino a destra, con Danilo e Alex Sandro a giocarsi la corsia mancina. A centrocampo, con Bentancur tornerà titolare Rabiot, mentre Chiesa non è in discussione. Lo è, purtroppo, Kulusevski che continua a deludere e sarà sostituito con ogni probabilità da Bernardeschi, dato in vantaggio su Ramsey.

Morata deve svegliarsi

In avanti, toccherà a Ronaldo con Morata, che dopo un buon inizio di stagione sembra essersi “inceppato”. Non sono a disposizione Leonardo Bonucci e Merih Demiral, positivi al Covid da circa una settimana. La Juventus spera di riaverli a disposizione dopo la gara del prossimo weekend col Genoa.