Juventus-Napoli: 3-0 a tavolino e 1 punto di penalizzazione agli azzurri

Il giudice sportivo rimanda però con una postilla il conflitto di competenze ad altri

juventus-napoli 3-0 tavolino giudice sportivo

Juventus-Napoli è 3-0 a tavolino con un punto di penalizzazione per il club di Aurelio De Laurentiis. Il giudice sportivo chiude così la prima partita, alla quale sicuramente seguiranno i ricorsi da parte degli azzurri. Gerardo Mastrandrea, dopo il supplemento di indagine di una settimana, ha condannato i partenopei alla sconfitta a tavolino per non essersi presentati all’Allianz Stadium lo scorso 4 ottobre, ma ha comminato anche un punto di penalizzazione in classifica.

Juventus-Napoli: rinviato giudizio su atti dell’Asl

Il Napoli si era appellato alla mancata partenza per cause di forza maggiore, ma nel documento di 7 pagine redatto dal giudice sportivo, la fattispecie non viene accettata. La comunicazione dell’Asl di Napoli in seguito alla positività di Zielinski ed Elmas non ha impedito ai partenopei di lasciare il capoluogo campano secondo le norme sportive (art. 55 Noif della FIGC). Nel documento, però, il giudice sportivo sottolinea anche che a lui “è preclusa ogni valutazione sulla legittimità di atti e provvedimenti, in qualunque forma adottati, dalle Autorità sanitarie statali e territoriali, nonché delle Autorità regionali, posti in essere a tutela della salute di singoli o della collettività”.

Insomma, se ha ragione il protocollo o l’Asl di Napoli, sarà qualcun altro a doverlo stabilire.