Juventus mercato: sorpasso al Barcellona per Depay

Memphis Depay si svincola gratis dal Lione, secondo il Mundo Deportivo la Juve è in pole

depay juventus barcellona mercato

Sembrava tutto fatto tra Memphis Depay e il Barcellona, invece secondo il Mundo Deportivo ci sarebbe un retroscena clamoroso di mercato. La firma del 27enne attaccante olandese, che si svincola gratis dal Lione, è vincolata alla permanenza sulla panchina dei blaugrana da parte del tecnico Ronald Koeman. Dopo aver fallito in Champions e nella Liga, però, l’allenatore olandese è tutt’altro che sicuro della conferma. Da giorni si parla di nuovi tecnici per i catalani e questo avrebbe consentito alla Juventus di guadagnare terreno su Depay.

Juventus mercato: Depay vecchio pallino di Paratici

Non è la prima volta che i bianconeri vengono accostati al centravanti olandese. A Paratici e il suo staff il calciatore piace da diversi anni, anche se negli ultimi tempi ha cambiato il suo stile di gioco, trasformandosi da un esterno offensivo in un attaccante vero e proprio. Proprio in previsione dello svincolo a parametro zero, la Juve si è rifatta sotto, ma pur avendo presentato una proposta di ingaggio superiore a quella del Barça, il ragazzo sembrava volersi trasferire in Catalogna. Senza Koeman, però, tutto cambia e a questo punto potrebbero essere i bianconeri a spuntarla.

L’offerta al centravanti olandese

Del resto, non è un mistero che la Vecchia Signora stia cercando attaccanti low cost. Il futuro di Alvaro Morata è in bilico poiché solo il rinnovo del prestito costerebbe 10 milioni, mentre per il riscatto ce ne vorrebbero addirittura 45. Diversa la posizione di Paulo Dybala, che percepisce già 7,5 milioni di euro, ha una proposta di rinnovo da almeno un anno, ma non l’ha mai firmata perché le sue richieste economiche sono superiori alla proposta di Andrea Agnelli. Spuntarla per Depay rappresenterebbe un colpo importante poiché la Juventus non dovrebbe spendere soldi per il cartellino e l’ingaggio dell’olandese sarebbe di circa 5 milioni l’anno per 4 anni. A queste cifre è davvero difficile trovare altri elementi di pari caratura.