Juventus mercato: un intero centrocampo in vendita

L’unico incedibile è Locatelli, in bilico McKennie, tutti gli altri possono partire

juventus mercato arthur

La partita persa contro il Chelsea ieri sera ha evidenziato ancora una volta la differenza tra la rosa della Juventus, soprattutto a centrocampo, e quella delle big europee. Tra il mercato e quello estivo, in pratica, la Juve proverà a cedere quasi un intero reparto. Fin qui ha convinto Massimiliano Allegri solo Manuel Locatelli, il faro della mediana che appena esce dai giochi fa perdere praticamente la luce all’intera squadra. Rivitalizzato Weston McKennie, che però non è ancora certo della conferma per la prossima stagione, ma sicuro rimarrà fino a fine stagione.

Juventus mercato: centrocampo da rifare

Fuori dai giochi in maniera definitiva Aaron Ramsey, che se non troverà altra sistemazione o non vorrà rescindere, sarà messo fuori dalla lista Uefa. Ha deluso anche Arthur, che continua ad essere in sostanza lo stesso oggetto misterioso dello scorso anno, ragion per cui si cercherà di salutarlo già nel mercato invernale. Bocciato anche Rodrigo Bentancur, che da quando è a Torino sostanzialmente non ha avuto quel processo di crescita che ci si attendeva da lui. Si cercherà una sistemazione in estate, consapevoli che una fetta dell’incasso sarà girata al Boca Juniors. Ha estimatori Adrien Rabiot, ma bisognerà capire se il ragazzo accetterà le destinazioni che gli verranno proposte: anche per il francese, però, il tempo è agli sgoccioli.

Gli obiettivi in entrata

Insomma, ci sarà nei prossimi mesi una rifondazione del reparto di centrocampo, del quale dovrebbe far parte Rovella, in prestito al Genoa, e altri elementi più prestanti e già affermati. Il sogno è Tchouameni del Monaco, ma occhio anche a Kamara del Marsiglia, che è in scadenza a giugno.