Juventus mercato: corsa a due per l’attaccante di riserva

Soldi pochi e poco spazio: la Juve cerca un centravanti che low cost e che stia in panchina senza minare gli equilibri

juventus mercato llorente giroud

La Juventus farà qualcosa sul mercato di gennaio per l’attacco, ma è inutile fare voli pindarici: arriverà un attaccante di scorta low cost. Del resto, di soldi ce ne sono pochi e le gerarchie sono ben delineate nell’undici titolare di Andrea Pirlo: Ronaldo le gioca praticamente tutte e Morata è la sua spalla ideale. Serve un centravanti di riserva, dunque, in grado di fare quello che non è riuscito a fare fin qui Paulo Dybala. Un centravanti che giocherà presumibilmente in Coppa Italia e qualche partita di campionato non di cartello quando gli impegni saranno molto ravvicinati.

Juventus mercato: Llorente o Giroud low cost

È per questo che il nuovo centravanti potrebbe sbarcare alla Juve anche senza cessioni eccellenti, insomma senza escludere qualcuno dalla lista Uefa per la Champions League. I nomi più gettonati, secondo la Gazzetta dello Sport di oggi, sono quelli di Fernando Llorente e Olivier Giroud. Nel caso del primo sarebbe un ritorno dopo i due anni già trascorsi a Torino proprio assieme all’attuale mister Andrea Pirlo e l’impatto sui conti sarebbe minimo, dato per scontato che il Napoli lo lasci partire a parametro zero con 6 mesi di anticipo sulla scadenza del contratto.

Milik: il Napoli non molla

Discorso analogo per il francese del Chelsea, il cui ingaggio si potrebbe pagare con i soldi risparmiati dalla rescissione di Khedira (3 milioni). Più complicata la pista che porta ad Arkadiusz Milik, per il quale De Laurentiis continua a chiedere tra i 15 e i 18 milioni, nonostante il rischio di perderlo a zero praticamente a partire dal 1° febbraio.