Calciomercato Juventus

Juventus mercato: chi può arrivare dopo la prima giornata di Serie A

juventus mercato renato sanches

La prima di Serie A contro il Cagliari ha evidenziato il fatto che alla Juventus manchi ancora qualcosa: ecco quali sono le priorità di mercato

Juventus mercato: la rosa è già a posto, ma se ci fossero occasioni, la dirigenza bianconera le coglierebbe al volo. È il succo del discorso fatto ieri dal dg bianconero Beppe Marotta a pochi minuti dal calcio d’inizio di Juve-Cagliari: “L’obiettivo è sempre di migliorare il gruppo, ma non credo che manchi qualcosa in particolare. Il mercato è ancora aperto, noi abbiamo un gruppo che soddisfa in pieno le esigenze della società e dell’allenatore, ma terremo gli occhi aperti per cogliere le eventuali opportunità che potrebbero presentarcisi, anche negli ultimi giorni”.

Juventus mercato: non solo Matuidi

Numericamente, non si può che essere d’accordo con Marotta, ma se si può migliorare qualitativamente, perché non provarci? L’impressione è che Allegri preferisca avere un’altra soluzione in più a centrocampo e la ‘Gazzetta dello Sport’ rilancia la candidatura di Renato Sanches. Si parla di un prestito secco del giovane portoghese da parte del Bayern Monaco, che andrebbe a prendere il posto di Stefano Sturaro, anche se il suo agente ha escluso una partenza in questa sessione di mercato.

‘Tuttosport’ sostiene ci siano ancora possibilità di vedere in bianconero Kevin Strootman della Roma, con ipotesi di scambio con Juan Cuadrado. I giallorossi potrebbero sacrificare il mediano olandese per arrivare al tanto agognato esterno, considerato che a centrocampo Di Francesco potrebbe lanciare il giovane Lorenzo Pellegrini. Le alternative sono i soliti André Gomes (Barcellona) e Emre Can (ieri in panchina col Liverpool, Steven N’Zonzi del Siviglia e Marouane Fellaini del Manchester United.

Juventus mercato: Spinazzola intrappolato

Leonardo Spinazzola è il nome più caldo per il ruolo di terzino: gli farebbe spazio Kwadwo Asamoah, destinato al Galatasaray. Il ghanese, però, non sarà ceduto fino a quando non arriverà l’esterno dell’Atalanta. Gasperini lo ha convocato per la partita con la Roma e se non si presenterà sarà multato. Per ridare il ragazzo con un anno di anticipo ai legittimi proprietari, i bergamaschi chiedono alla Juve il cartellino di Laxalt più soldi. A nulla è servito dare all’Atalanta Orsolini in prestito biennale. Poche chance di arrivare a Ricardo Pereira del Porto.

Per il ruolo di centrale, invece, non c’è alcuna fretta, considerato che in rosa ce ne sono già quattro per due posti. Ezequiel Garay del Valencia rimane in cima alla lista, ma gli spagnoli hanno già rifiutato 20 milioni dallo Spartak Mosca. Ne servono 25 per un calciatore di 31 anni. Si ragiona anche su Virgil van Dijk, difensore 26enne olandese in forza al Southampton, ma qui andiamo oltre i 30 milioni di euro, cifra che Marotta non vuole spendere. Difficile Jerome Boateng del Bayern Monaco.

Juventus mercato: Keita-Milan?

Muro di gomma Lotito per Keita Balde: per il centravanti senegalese con passaporto spagnolo si parla nuovamente di Milan. Secondo il patron biancoceleste, per il calciatore che si libererà gratis nel 2018, i rossoneri offrono 30 milioni, il doppio della Juventus. Il ragazzo, però, vuole la maglia bianconera.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi