Juventus-Manchester United non è finita: tripla offerta per Pogba

Anche se non si farà lo scambio Dybala-Lukaku, i colloqui tra Juventus e Manchester United proseguono senza sosta.

pogba juventus manchester united

Anche se non si farà lo scambio Dybala-Lukaku, i colloqui tra Juventus e Manchester United proseguono senza sosta. Secondo quanto riferisce oggi Tuttosport, infatti, i campioni d’Italia continuano a coltivare il sogno Paul Pogba. Mino Raiola ieri ha raggiunto Fabio Paratici e Pavel Nedved a Londra, dove il duo bianconero sta perfezionando lo scambio tra Cancelo e Danilo con il Manchester City. Durante un vertice con l’agente del Polpo, si è fatto il punto della situazione e studiata ancora una volta la fattibilità alla luce delle ultime novità.

Solskjaer continua a ritenere il francese incedibile, ma il diretto interessato continua a voler cambiare aria. Il Real Madrid, con l’acquisto di Van de Beek, sembra si sia defilato, ragion per cui la Juventus ha maggiori margini di manovra senza interferenze. Pogba sta pressando allenatore e dirigenza, tanto che dietro l’infortunio che lo ha costretto a saltare l’amichevole di sabato ci sarebbe proprio un’altra verità. Tuttosport riferisce che pur di far tornare a Torino il campione del Mondo, la Juve sarebbe pronta a mettere sul piatto addirittura tre giocatori.

I tre moschettieri sacrificati per Pogba

Sicuramente Mario Mandzukic, che  già un’intesa di massima per un triennale con il Manchester United, e poi Blaise Matuidi. Per evitare un sostanzioso conguaglio, inoltre, il quotidiano torinese reinserisce nell’affare Dybala. Ma se così fosse non tornerebbe qualcosa: i Red Devil non si sono scontrati con la volontà dell’argentino di rimanere alla Juve a meno di uno stipendio raddoppiato all’Old Trafford? Oppure la verità è che Lukaku, come lascia trapelare Conte, voglia solo l’Inter e lo scambio con la Joya sia saltato in realtà per questo?

Jmania.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News.