Europa League Juventus news Partite

Juventus-Manchester City 1-1: tabellino, highlights e interviste

Scritto da Redazione JM

JUVENTUS: Manninger; Grygera, Legrottaglie, Chiellini, Traore (22’ st Boniperti); Krasic (11’ st Camilleri), Felipe Melo, Sissoko, Pepe; Del Piero, Giannetti (33’ st Buchel). A disposizione: Storari, Bonucci, Giandonato, Iaquinta. All. Del Neri.\r\n \r\n\r\nMANCHESTER CITY: Given; Boateng, Richards, Boyata, Bridge; Wright-Philips, Milner, Vieira, Johnson; Jo, Tchuimeni-Nimely (16’ st Zabaleta). A disposizione: Taylor, Kay, Mee, Ibrahim, Chandler, Elabdellaoui. All. Mancini.\r\nARBITRO: Vad (Ungheria).\r\nAMMONITI: 29’ st Zabaleta, 33’ st Felipe Melo, 42’ st Sissoko.\r\nRETI: 44’ pt Giannetti, 32’ st Jo.\r\n\r\n

\r\n\r\nGIGI DEL NERI\r\n“A 20 anni bisogna ‘pedalare’ ed essere dentro la partita. Ha segnato un bel gol, mostrando fiuto e facendo un ottimo movimento. È importante incitare i ragazzi e io lo faccio sempre come stimolo e mai come rimprovero. Il Chievo? Lo affronteremo senza timore, ma con grande rispetto, come è giusto che sia per una squadra che ha scritto delle belle pagine del calcio italiano. Il campo può essere un problema? Se fanno giocare il rugby, specie in questo periodo, è normale che il terreno si rovini. Certamente il Chievo non ne può nulla”.\r\n\r\nNICCOLO’ GIANNETTI\r\n“Sono al settimo cielo. Giocare dall’inizio e poter segnare, per giunta su assist di Alessandro Del Piero, è davvero un’enorme soddisfazione per me. L’inizio partita non è stato facile, faticavo a provare le giocate, poi fortunatamente è arrivato il gol. A chi lo dedico? Alla mia famiglia e a tutte le persone care che mi sono vicine”.\r\n\r\nALESSANDRO DEL PIERO\r\n“Ora proseguiamo la nostra stagione concentrandoci sugli altri obiettivi e cercando di dare il meglio di noi stessi in ogni partita. I giovani? Devono essere contenti, specie Niccolò che ha anche segnato un bel gol. Spero vivano questa situazione con emozione e con la consapevolezza di doversi impegnare ogni giorno per raggiungere i traguardi che si sono prefissati. Se ho dato loro consigli prima della partita? Nulla di particolare, del resto abbiamo preparato la gara per tutta la settimana. E poi loro si allenano molto spesso con noi”. \r\n\r\nFELIPE MELO\r\n“Spiace aver terminato l’avventura in Europa League. Non siamo riusciti ad affrontare le prime gare come abbiamo fatto in campionato e abbiamo pagato dazio. Peccato. Il Chievo? Sarà una partita importante, su un campo difficile e dovremo affrontarla con il massimo della concentrazione? Scudetto? Noi siamo con i piedi ben saldi per terra e siamo consci di dover lavorare molto. Qualcuno dice che non avere più l’Europa League da giocare potrà essere un vantaggio, ma onestamente io avrei preferito continuare…”

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi