Juventus-Lione asse di mercato: si lavora per uno scambio di centrocampisti

Ai francesi piace Matuidi, mentre i bianconeri hanno già fatto sondaggi per Aouar

juventus lione mercato aouar matuidi

Prossime avversarie negli ottavi di Champions League, Juventus e Olympique Lione potrebbero fare affari a giugno. Secondo quanto lascia trapelare lo stesso presidente del club francese, Jean-Michel Aulas, i rapporti tra i due club sono ottimi e visto che i rispettivi ds hanno messo nel mirino obiettivi incrociati, nel calciomercato estivo potrebbe nascere uno scambio che farebbe contenti tutti. Ai bianconeri piace molto Houssem Aouar, 21enne centrocampista ritenuto uno dei più grandi prospetti a livello internazionale. In questa stagione, tra Ligue 1 e coppe il ragazzo ha collezionato 32 presenze condite da 8 gol e 6 assist.

Un talento sul quale ci sono diversi top club internazionali, ma Aulas preferirebbe cedere Aouar alla Juve. “Con Agnelli non ne ho mai parlato – rivela a Tuttosport – ma so che ci sono stati dei contatti tra i nostri dirigenti. Mi piacerebbe vedere Aouar alla Juventus in futuro e spero che sia anche la sua ambizione. Perché se Aouar avrà questa ambizione – continua – vorrà sfruttare queste due partite di Champions per far bella figura e mettersi in mostra. Prima o poi dovrò farlo un bell’affare con il mio amico Agnelli”.

Valutato circa 50 milioni, il centrocampista potrebbe essere pagato dalla Vecchia Signora in parte tramite una contropartita. Al Lione piace molto Adrien Rabiot, richiesto già nella sessione invernale di mercato, ma la Juventus non se n’è voluta privare nonostante la possibilità di fare un’importante plusvalenza. “Pogba è un top assoluto, ma Rabiot è più tecnico e più giovane di Paul. Adrien – continua Aulas – ha mostrato soltanto il 60 per cento del suo potenziale. All’inizio ha giocato poco, infatti… A gennaio ho chiesto alla Juventus Rabiot in prestito per sei mesi. Ma proprio in quel momento ha cominciato a giocare e crescere. Fidatevi di me: è un gran talento”.

Matuidi e soldi al Lione per Aouar alla Juventus?

Per questo motivo, il Lione in estate tornerà alla carica con la Juventus, ma per un altro centrocampista, l’esperto Blaise Matuidi. A marzo il club torinese eserciterà la clausola di rinnovo automatico fino al 2021, ma non è detto a questo punto che il campione del mondo resti bianconero. “Ci ho provato la scorsa estate, senza successo. Ma non mi sono arreso. Ne riparleremo a giugno. Matuidi sarebbe perfetto per noi: è un centrocampista regolare, tattico e poi è un campione del mondo. Nella Juventus – rivela il presidente dei francesi infine – apprezzo tanto anche De Ligt. Negli anni scorsi lo avevamo seguito anche noi, ma era troppo caro per il Lione. Noi, infatti, abbiamo puntato su Andersen, l’ex Sampdoria. È in crescita. Mi ha promesso che contro la Juventus disputerà due grandissime prestazioni, come vi aveva abituato in Italia”.