Juventus-Inter, probabili formazioni: Allegri ritrova due calciatori

Locatelli e Pellegrini sono abili e arruolabili, anche se dovrebbero partire dalla panchina

juventus-inter formazioni coppa italia

Juventus-Inter, le probabili formazioni della finale di Coppa Italia. Mercoledì 11 maggio alle 21:00 la Juve di Massimiliano Allegri sarà impegnata allo stadio Olimpico di Roma nell’ultimo atto della coppa di lega contro l’Inter di Simone Inzaghi. Sarà una sfida molto importante per i bianconeri, che arrivano all’appuntamento dopo la sconfitta contro il Genoa, ininfluente ai fini degli obiettivi di campionato, ma dolorosa per come è maturata. È una stagione avara di soddisfazioni per la Vecchia Signora ed è evidente che a questo punto vincere anche solo la Coppa Italia sarebbe un traguardo importante. Vincere aiuta a vincere, collezionare almeno un trofeo all’anno per 11 anni sarebbe un altro record del ciclo Agnelli.

Sarà il quarto derby d’Italia della stagione, con la Juventus che però non ha mai battuto l’Inter. Dopo il match di andata in campionato terminato con il punteggio di 1-1 al Meazza, infatti, l’Inter si è imposta in Supercoppa Italiana (2-1 ai tempi supplementari) e per 1-0 all’Allianz Stadium al ritorno di Serie A, pur meritando di più la Signora. Insomma, ci sono tutti gli ingredienti per assistere ad una gara dagli alti contenuti agonistici, tra due squadre storicamente acerrime nemiche.

Le probabili formazioni di Juventus-Inter

Massimiliano Allegri recupera altri due pezzi per la finale di Coppa Italia contro l’Inter: sono infatti abili e arruolabili sia Manuel Locatelli sia Luca Pellegrini. Non prenderanno parte alla gara, dunque, i lungodegenti Chiesa, McKennie e Kaio Jorge, oltre che lo squalificato De Sciglio. Il tecnico livornese deve sciogliere il nodo portiere, mentre in difesa sembra aver fatto le scelte più importanti, con Danilo e Alex Sandro sulle fasce, De Ligt e uno tra Chiellini e Bonucci al centro. In mediana la tentazione potrebbe essere Miretti assieme a Zakaria e Rabiot, mentre davanti dovrebbe toccare al trio composto da Cuadrado, Morata e Vlahovic, con Dybala partente dalla panchina.

Simone Inzaghi recupera in extremis Bastoni, ragion per cui potrà schierare la difesa titolare. Nessuna sorpresa negli altri reparti, con Dumfries e Perisic regolarmente sulle corsie, Brozovic, Barella e Calhanoglu nel trio di centrocampo. Davanti, Dzeko affiancherà Lautaro Martinez.

JUVENTUS (4-3-3): Perin; Danilo, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Zakaria, Miretti, Rabiot; Cuadrado, Vlahovic, Morata. All. Allegri

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro, Dzeko. All. S. Inzaghi

ARBITRO: Valeri