Calciomercato Juventus

Juventus – Inter anche sul mercato: duello per Gabbiadini e Velazquez. Intanto c’è il primo sì di Hummels

Sono in vista nuove schermaglie, ma stavolta di mercato, tra Juventus e Inter, al centro in questi giorni di furenti polemiche per le vicende di Calciopoli. Secondo quanto riporta ‘ilsussidiario.net’, sarebbe in corso sul mercato un derby d’Italia che ha come oggetto del contendere Julian Velazquez (21), difensore argentino da tempo stabilmente nel giro della nazionale maggiore. Il ragazzo è stato osservato nelle scorse settimane da alcuni 007 con a capo Carlos Vargas, ma anche da emissari nerazzurri. Ma non è tutto, nerazzurri e bianconeri, si starebbero sfidando anche per assicurarsi le prestazioni di Manolo Gabbiadini, giovane attaccante dell’Atalanta, che ha trovato fin qui poco spazio in campionato, ma si sta dimostrando un vero e proprio mattatore con l’Under 21 di Ciro Ferrara con la cui casacca ha collezionato 6 gol in 4 partite.\r\nIntanto, la Juventus incassa il primo sì da Hummels: il padre del difensore tedesco in forza al Borussia Dortmund, infatti, secondo quanto riporta oggi ‘Tuttosport’ sarebbe stato stato avvicinato da alcuni emissari europei ai quali avrebbe confidato che il figlio potrebbe sbarcare a Torino già a gennaio. Si tratta di un’operazione difficilissima alla quale starebbe lavorando il direttore generale e amministratore delegato della Area Sport Beppe Marotta: oltre ad un consistente conguaglio in denaro, la Juventus dovrebbe mettere sul piatto una pedina a scelta tra Elia e Krasic. I due laterali non sono ormai tra i preferiti del tecnico bianconero Antonio Conte e ci sono grosse probabilità che almeno uno dei due lasci Torino già a gennaio per evitare di ritrovarsi con una forte minusvalenza il prossimo giugno.\r\nDal fronte brasiliano, infine, giungono voci si un avvicinamento dei bianconeri a Romulo, 21enne centrocampista del Vasco da Gama, considerato un nuovo Vidal, mentre si continua a monitorare la situazione di Leandro Damiao, il cui acquisto, però, avrebbe una serie di implicazioni difficili da sbrogliare.