Verso Juventus-Genoa: tornano Ronaldo, Cuadrado e Matuidi

Sarri fa la conta degli infortunati in vista del turno infrasettimanale

juventus genoa cuadrado ronaldo matuidi

Maurizio Sarri fa la conta all’indomani del pareggio di Lecce per 1-1 in vista di Juventus-Genoa. Mercoledì alle ore 21:00 i campioni d’Italia scenderanno in campo all’Allianz Stadium per il 10° turno, che si gioca in infrasettimanale. Dopo aver lasciato al Via del Mare due punti che avrebbero consentito ai bianconeri di allungare sull’Inter, la Vecchia Signora è chiamata all’immediato riscatto. È per questo che il tecnico della Juve schiererà la migliore formazione senza pensare ai successivi match contro Torino e Lokomotiv Mosca, entrambi in trasferta.

Rispetto alla formazione vista a Lecce, torneranno dal primo minuto Cuadrado, Cristiano Ronaldo e Matuidi. Possibile un turno di riposo per Alex Sandro: dovrebbe essere De Sciglio a far rifiatare il brasiliano che fin qui non si è mai fermato. L’infortunio di Pjanic conferma che sfruttare fino all’osso i giocatori in forma può esporli ad infortuni muscolari, ragion per cui non è da escludere una rotazione al centro della difesa tra Bonucci e de Ligt (Rugani e Demiral scalpitano).

Sarri ha già anticipato che il sostituto naturale del regista sia Bentancur, ragion per cui l’uruguayano sarà chiamato alla terza gara da titolare nonostante abbia rimediato una brutta botta al costato in salento. Dovrebbe tornare titolare anche Khedira, mentre in avanti Dybala è in vantaggio su Higuain per affiancare CR7. Un’incognita, per il momento, il posto da trequartista: Bernardeschi non ha fatto bene a Lecce, ma tutto dipenderà dalle condizioni di Ramsey, che continua a non essere a disposizione, così come Douglas Costa. Gli infortuni continuano a falcidiare la rosa bianconera nonostante il cambio di allenatore.