Juventus-Genoa probabili formazioni: McKennie dal 1′, Dybala no

Rispetto alla formazione che ha battuto il Napoli, Pirlo effettuerà alcune rotazioni

juventus-genoa formazioni dybala mckennie

Juventus-Genoa le probabili formazioni della 30.a giornata di Serie A 2020-2021. Domenica 11 aprile alle 15:00 la Juve di Andrea Pirlo sarà di scena all’Allianz Stadium per la seconda volta in pochi giorni. Dopo aver battuto il Napoli per 2-1, infatti, i campioni d’Italia ospiteranno una formazione molto insidiosa, ovvero il Genoa di Davide Ballardini. I rossoblu sono attualmente 13.esimi in classifica con 32 punti, 10 in più del Cagliari terzultimo, quindi per ora in una posizione abbastanza tranquilla. La Vecchia Signora, invece, dopo i tre punti di mercoledì si è ripreso la terza piazza in solitaria con 59 punti, a -1 dal Milan e a -12 dall’Inter capolista.

In stagione, Juve e Genoa si sono incontrate già due volte: la sfida più recente è quella valida per la Coppa Italia in cui i bianconeri hanno vinto per 3-2 dopo i tempi supplementari a Torino. Per l’attuale campionato di Serie A, invece, all’andata i bianconeri hanno battuto il Grifone al Ferraris per 3-1 grazie alle reti di Cristiano Ronaldo (doppietta), Sturaro (ora al Verona) e Dybala.

Rispetto alla squadra che ha battuto il Napoli, la Juventus si presenterà in campo domenica con alcuni cambi. Di sicuro tra i pali ci sarà Szczesny, che si riprende il posto da titolare lasciato mercoledì a Buffon. In difesa, dovrebbe rimanere fuori Alex Sandro, con Cuadrado e Danilo terzini, mentre al centro toccherà per la terza volta consecutiva a de Ligt e Chiellini, visto che Demiral, da poco guarito dal Covid, non ha ancora molti minuti nelle gambe. A centrocampo si va verso la conferma di Bentancur e Rabiot al centro, visto che Arthur continua a non essere al meglio. Sugli esterni, dovrebbe toccare finalmente a McKennie dal 1’, con Chiesa sull’altro versante, Ramsey e Kulusevski più indietro nelle gerarchie. In avanti, confermato Morata di fianco a Ronaldo, con Dybala che avrà a disposizione un altro spezzone per ritrovare la forma. Indisponibile Bonucci (Covid-19).

Il Genoa si presenterà con il modulo 3-5-2, uno schieramento che in questa stagione la Juve ha fatto difficoltà a scardinare. Ballardini ha perso alla vigilia Czyborra, ragion per cui sugli esterni si affiderà a Biraghi e Zappacosta. Davanti a Perin (in prestito dai bianconeri) agiranno Masiello, Radovanovic e l’altro ex Criscito, mentre davanti Scamacca, obiettivo del mercato di gennaio della Juventus, è in pole per affiancare Destro.

Juventus-Genoa | Probabili formazioni

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Danilo; McKennie, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Morata, Ronaldo. All. Pirlo

GENOA (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Biraschi, Behrami, Badelj, Zajc, Zappacosta; Scamacca, Destro. All. Ballardini

ARBITRO: Di Bello