Juventus-Fiorentina, probabili formazioni: Pirlo ne cambia almeno quattro

Tornano dal 1′ Szczesny, Cuadrado e Chiesa, chance per Rabiot a centrocampo?

juventus-fiorentina formazioni 2020-2021

Juventus-Fiorentina probabili formazioni in campo martedì 22 dicembre alle 20:45. Dopo la vittoria convincente sul Parma per 4-0, la Juve di Andrea Pirlo è chiamata all’ultima fatica prima della sosta natalizia di una settimana. All’Allianz Stadium di Torino si presenterà la Fiorentina di Cesare Prandelli per giocare la partita valida per la 14.a giornata di Serie A 2020-2021. Sarà una sfida dal sapore particolare per Pirlo, che ha avuto Prandelli come ct della nazionale e che sicuramente qualcosa dal tecnico avrà carpito prima di intraprendere la nuova carriera da allenatore.

La Juventus continua a rincorrere in campionato Milan e Inter, ragion per cui n può permettersi passi altri passi falsi. Le prestazioni delle ultime uscite sono del resto molto incoraggianti e quando c’è la giusta cattiveria, come nel caso del Tardini, le partite si possono chiudere anche rapidamente. I precedenti tra Juve e Fiorentina sono nettamente a favore dei bianconeri e negli ultimi dieci scontri i viola hanno vinto solo una volta e in un’altra occasione hanno ottenuto un pari, per il resto solo vittorie della Vecchia Signora. L’anno scorso, all’Allianz Stadium, il match si è concluso con un netto 3-0 (doppietta di Ronaldo e rete di de Ligt), mentre la Fiorentina non fa bottino pieno a Torino dal 2008. L’ultimo pareggio risale invece alla stagione 2010-2011.

Rispetto alla formazione che ha battuto il Parma, Pirlo ripresenterà tra i pali Szczesny, mentre in difesa Cuadrado si rimetterà a destra, con Danilo in vantaggio su Alex Sandro per la corsia opposta. Ancora indisponibili Chiellini e Demiral, Bonucci (non al meglio) e de Ligt dovranno fare gli straordinari. A centrocampo dovrebbe riposare uno tra Bentancur e McKennie per fare spazio a Rabiot, mentre gli esterni dovrebbero essere l’ex Chiesa a destra e Ramsey a sinistra. In avanti tocca ancora al tandem Ronaldo-Morata, con Dybala a partire dalla panchina.

La Fiorentina dovrebbe optare per un prudente 3-5-2 con l’ex Caceres nel trio difensivo davanti a Dragowski e Lirola, cresciuto nel settore giovanile bianconero, impiegato sulla corsia di destra. In avanti Vlahovic ancora favorito per affiancare Ribery, elemento di grande esperienza e da non sottovalutare.

La sfida tra Juventus e Fiorentina sarà arbitrata dal signor La Penna. Gli assistenti saranno Giallatini e Vivenzi, mentre il quarto uomo designato è Fabbri. Al VAR ci saranno Mazzoleni con l’assistente Ranghetti.

Juventus-Fiorentina | Probabili formazioni

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Danilo; Chiesa, Bentancur, Rabiot, Ramsey; Morata, Cristiano Ronaldo. All. Pirlo
FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Ger. Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Amrabat, Castrovilli, Biraghi; Vlahovic, Ribery. All. Prandelli