Juventus-Fiorentina contatto: i viola chiedono Fagioli in prestito

Il centrocampista classe 2001 della Juve piace a Italiano, ma prima deve rinnovare

fagioli fiorentina

Contatto tra Juventus e Fiorentina per Nicolò Fagioli. Ne parla oggi il quotidiano La Nazione. I due club non si sarebbero solo confrontati su Milenkovic (piace anche all’Inter) e Igor, poiché Vincenzo Italiano apprezza molto le qualità del centrocampista classe 2001. Rientrato dal prestito alla Cremonese, presto Fagioli dovrebbe firmare un nuovo contratto fino al 2026 con la Vecchia Signora, che poi dovrebbe decidere il da farsi. L’ipotesi più accreditata sembra essere la permanenza alla Juve come CTP almeno per sei mesi, se poi non dovesse trovare spazio, potrebbe essere ceduto a gennaio 2023. Attenzione ai viola, però, che pare lo abbiano chiesto in prestito secco, o comunque senza un riscatto obbligatorio.

Centrocampo Juve affollato, quale destino per i giovani

Assieme a Fabio Miretti (2003), dunque, Fagioli è uno dei giovani che ha più chance di restare a Torino, visto che non ci sarebbe bisogno di cessioni per fargli spazio nelle liste. La scelta definitiva sarà fatta da mister Allegri durante il ritiro estivo, visto che al momento ancora non ci sono cessioni in via di definizione a centrocampo e Paul Pogba è sostanzialmente ad un passo ed è rientrato anche Aaron Ramsey dai Rangers. Al momento, i bianconeri hanno già due centrocampisti in esubero, tre se si conta anche Nicolò Rovella (2001) non è CTP e quindi è tra i principali indiziati a partire. Zero chance di restare per Filippo Ranocchia, che dopo il rientro dal Vicenza e il rinnovo, sarà ceduto in prestito in Serie A.