in ,

Juventus-Fiorentina 2-1: homme e panza homme de sostanza

Juventus-Fiorentina 2016-2017 editoriale

Juventus-Fiorentina 2-1. Facciamo alcune considerazioni sulla partita perché ho da dilungarmi un poco su Higuain. Molto bene le fasce, benissimo Dani Alves anche se un poco troppo brasilero, bene Alex Sandro per almeno un ora. Bene Asamoah anche se si vede che non gioca da tempo e bene Khedira uno che sa farsi trovare al posto giusto al momento giusto e infatti in entrambi i gol c’è il suo zampino. Benissimo la difesa che non ha concesso nulla all’avversario se non un gol su angolo di cui non posso rimproverare molto ai nostri. Kalinic è saltato piu’ alto di tutti e puo’ capitare di prender un gol così. Mi sembra che il centrocampo Khedira, Lemina, Asamoah non sia proponibile ad altissimi livelli se non altro perché composto da tre giocatori che stentano, per vari motivi, a giocare con continuità. Rientreranno Marchisio e Pjanic e già direi che andrà meglio ma un altro centrocampista è necessario.  Bene Dybala anche se deve addrizzare la mira e abbastanza bene il Manzo che anche quando non è in giornata riesce a sfiancare le difese con il suo pressing asfissiante.\r\n\r\nPenso che se Khedira al terzo avesse segnato e soprattutto se l’arbitro avesse concesso all’ottavo un rigore sacrosanto per fallo di mano di Astori, forse la partita sarebbe finita con un margine piu’ ampio. Della Fiorentina non mi è piaciuto quasi nessuno. Bernardeschi è enormemente sopravvalutato un piccolo funambolo da 7-8 gol l’anno che non si capisce ancora se sia un’ala o una punta, e che quando lo accostano a noi  mi vengono i capelli dritti e penso che abbiamo scartato Gabbiadini e Berardi che mi pare siano piu’ forti di lui. Mi sbagliero’, ma… Il resto ieri c’era poco, con assente Borja Valero che è il piu’ bravo che hanno insieme a Kalinic, mi pare abbiano fatto davvero poco e mi ha sorpreso Paolo Sousa alla fine che ha dichiarato potessero vincere. Forse non si è spiegato bene ma credo che per quel che si è visto forse potevano al massimo pareggiare. Rossi, infine, non potrà scrivere un altro libro. Mi spiace per lui.\r\n\r\nhttps://www.youtube.com/watch?v=BmpSXu987to\r\n

Juventus-Fiorentina 2-1: “Gonzalo il chiattone”

\r\nCome le piu’ belle favole a lieto fine entra Higuain, l’uomo piu insultato e photoshoppato dell’estate e segna il gol vittoria. Mai come ora si potrà dire un gol di ”peso”. Purtroppo per voi non è una favola e non è neppure alla fine. Nel preciso momento che Gonzalo ha mandato in gol la palla (un bel gol fra l’altro) milioni di fegati si sono spappolati. La cosa fa godere parecchio devo dire, perché piu’ ci odiano e piu’ è bello batterli. Non vi dico i messaggi che si sono sprecati ieri sera nel post partita. Non tanto perché s’è battuta una squadra sempre arcigna come la viola ma proprio per il gol vittoria di Gonzalo. Il panzone, il chiatto, il ciccione, quello che non farà neppure 15 gol perchè ha fatto 36 gol solo per il gioco spumeggiante del Napoli e di Sarri. A parte che è una colossale stronzata come quando la fidanzata ti lascia e per consolarti dici che tanto non era bella, e fra l’altro lo ha detto pure Sarri in un momento di sincerità. ”A Gonzalo l’attitudine al gol gliel’ha data la mamma”, ma se la vogliamo proprio dirla tutta: ma secondo voi a noi frega se Gonzalo ribatte quel record di 36 gol? Ma non vi rendete conto da voi che certe annate sono irripetibili e non è che se uno ha fatto 36 gol l’anno prima l’anno dopo ne fa 37 poi 38 e poi 100! Ma secondo voi intelligentoni fegati marci quando con Conte vincemmo il campionato a 102 punti poi ci aspettavamo per l’anno dopo di farne 103?\r\n\r\nE’ entrato bene nella mentalità nostra l’Argentino a fine partita ha dichiarato di voler vincere titoli, parola che, non per colpa sua, era costretto a non pronunciare a Napoli, dove evidentemente la massima aspirarazione è battere la Juve. Cambia molto per un professionista a meno che non si voglia fare una bandiera di un giocatore suo malgrado, e che oltretutto ha giocato in quella squadra 3 anni. Pogba alla Juve ha giocato di piu’ (4 anni) e nessuno ha pensato fosse una bandiera. Devo dire che lo vedo anche piu’ sorridenete e disteso alla faccia della” squadra dell’amore” e della ”città dell’amore”. Qualcosa mi dice che qui Higuain non farà in campo le sceneggiate  napoletane viste in passato, e lo dico perchè è curioso come anche Cavani a Napoli avesse sempre degli scatti di ira fuori dal comune e poi al Psg invece è diventato una persona seria. Io dico che certi ambienti carichi di odio (ripeto alla faccia della città dell’amore e del tifo piu’ bello del mondo) fanno solo male. Vivere il calcio in maniera esasperata come una guerra potrà esser pure uno stile di vita per qualcuno ma credo che un calciatore professionista voglia vivere la sua carriera al meglio delle sue possibilità, lasciando perdere ad altri storie ridicole come le cazzate sui Borboni e i Savoia. A Higuian interessa vincere, guadagnare e lasciare un segno nella storia possibilmente. E’ fuggito dalle vostre beghe ed ha fatto bene.