Juventus: alla festa 6 giocatori in tutto, Dybala Arthur e McKennie sospesi

Pirlo annuncerà oggi in conferenza stampa le sanzioni

dybala festa sospensione

Con il passare delle ore spuntano fuori nuovi dettagli sulla festa vietata cui hanno partecipato i tre calciatori della Juventus Paulo Dybala, Arthur e Weston McKennie. I quotidiani di oggi sono letteralmente scatenati sull’accaduto con Tuttosport che evidenzia come nella villa del texano ci fossero altri tre calciatori juventini, andati via però prima che arrivassero i carabinieri intorno alle 23:30. A chiamare i carabinieri è stato un vicino di McKennie, che al Corriere della Sera ha dichiarato: “C’erano Mercedes con targa spagnola, tante Jeep e poi sono arrivati diversi taxi con a bordo giovani ragazze”.

Dybala, Arthur e McKennie: non solo multa dalla Juventus

Insomma, le parole de la Joya e della sua fidanzata, secondo cui sarebbe stata solo una comunissima cena di quelle che si tengono ogni mercoledì, non troverebbero riscontro nelle testimonianze oculari. Il quotidiano La Stampa sostiene infine che la dirigenza della Juve sia letteralmente furiosa e le multe non basteranno: oggi Andrea Pirlo annuncerà in conferenza stampa la sospensione dalla rosa di Dybala, Arthur e McKennie. Disciplina, anche a costo di perdere la qualificazione in Champions che vale 80 milioni di euro e senza dei quali i bianconeri l’anno prossimo sarebbero costretti a ridimensionarsi.