Amichevoli Juventus Estate 2013 Interviste

Juventus-Everton, Conte: “soddisfatto dell’impegno, gambe ancora imballate”

ITA-FBL-JUVENTUS-AYGREVILLES“Penso che Tevez e Llorente stiano lavorando tanto, come loro tutta la squadra, per questo motivo le gambe sono ancora un po’ imballate. E’ giusto che sia così, comunque mi è piaciuto molto l’impegno da parte di tutta la squadra, che ha cercato di fare la partita. Bravi ancora Carlos e Fernando per l’impegno”. Antonio Conte, respinge così al mittente le prime critiche alla nuova coppia d’attacco della Juventus, che all’alba di stamane ha perso ai calci di rigore contro l’Everton. La Juventus è parsa molto sulle gambe e per buona parte della partita non è riuscita a costruire gioco, rendendo l’attacco molto sterile. Conte non ne fa un dramma:  “Della partita sono soddisfatto perché chi ha giocato sta lavorando bene – prosegue il tecnico bianconero –  Solo da 4 giorni si sono aggregati i nazionali, pian piano cercheremo di integrare anche loro. Ho visto anche cose negative, ma è anche giusto ed è meglio che vengano gli errori in serate come questa, trattandosi di match amichevoli. C’è tanto da fare, ma sono convinto che faremo bene”.\r\n\r\nTra i più in forma, in questo periodo, c’è comunque il nuovo acquisto Ogbonna:\r\n

“Ogbonna si giocherà un posto in difesa così come accadrà per l’attacco visti i nuovi arrivati. Ogbonna penso che sia un giocatore che può crescere veramente tanto, è forte e bravo nel riuscire a marcare in avanti ed anche ad attaccare alcune palle in profondità. Sono molto soddisfatto del suo inserimento come mentalità e disponibilità”, ha aggiunto ancora Conte.

\r\nDel mercato, come al solito, il mister della Juve non ne parla:\r\n

“Nuovi arrivi? Questa è una domanda che deve essere fatta a chi si occupa dal mercato, posso solo dire che i nuovi arrivati hanno già creato maggiore competizione all’interno della squadra. Non so se da qui alla fine del mercato arriverà qualcun altro”.

\r\nSoddisfatto della prestazione e del grande gol messo a segno, Kwadwo Asamoah:\r\n

 “Il gol è stato bello. Il pallone è arrivato sul mio piede, il sinistro, e non ci ho pensato su due volte a calciare. Il lavoro di questi giorni sta pagando, mi sento bene, ma né io né la squadra siamo ancora al 100%”, ammette il centrocampista ghanese.

\r\nFoto Getty Images – Tutti i diritti riservati

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi