Interviste

Juventus Elkann: “Bayern modello da imitare”

Juventus president Andrea Agnelli (L) anJohn Elkann, numero uno di Exor e proprietario della Juventus, è stato intervistato oggi dal ‘Corriere dello Sport’. Parlando del progetto bianconero, Elkann ha spiegato quale sia il modello cui ci si ispira: “Il Bayern Monaco ha dimostrato che si può vincere con una finanza sostenibile – ha detto il numero uno di Exor – E’ interessante che la finale di Champions sia stata giocata da due squadre tedesche. Bisogna che le nostre squadre abbiano la possibilità di sviluppare di più i ricavi, occorrono una maggiore cultura e un maggiore coinvolgimento dei tifosi: è uno dei grandi punti di forza che hanno Inghilterra e Germania ed è il grande sforzo che mio cugino Andrea sta portando avanti”. \r\n\r\nLa Juventus, dunque, ha in mente il modello Bayern, che negli ultimi tre anni, nonostante abbia speso metà di quanto speso sul mercato dalla Vecchia Signora, ha vinto praticamente tutto. Insomma, progetto a lungo termine per creare una base solida nella quale innestare di anno in anno dei miglioramenti.\r\n

“La Juve ha di sicuro le carte in regola – aggiunge John Elkann – ma alla fine le squadre sono forti perché hanno attorno un sistema forte. Il lavoro per avere squadre italiane più forti in Europa spetta alla Lega: è necessario capire come il movimento possa progredire ed evolvere”.

\r\nIl sogno per la prossima stagione rimane la Champions League:\r\n

“La speranza, nostra e di tutti i tifosi, è quella di fare grandi cose. Devo dire che finora ci siamo riusciti, vincendo per due anni di fila: per la prossima stagione, l’ambizione è crescere”, ha concluso il numero uno della Juve.

\r\nFoto Getty Images – Tutti i diritti riservati