Juventus: due pareggi contro neopromosse, non succedeva da 16 anni

Il precedente della Juve di Capello fa ben sperare mister Pirlo

juventus stop neopromosse

La Juventus di Andrea Pirlo ha ancora 29 partite di Serie A da giocare, è tutto ancora aperto, ma non si possono fare a meno di notare alcuni dati statistici. In queste prime nove giornate di campionato, i bianconeri hanno vinto 4 volte (una a tavolino) e pareggiato 5, nonostante il calendario fosse molto favorevole. In particolare, i campioni d’Italia sono stati fermati sul pari sia dal Crotone sia dal Benevento, formazioni che hanno preso anche brutte imbarcate in questo inizio di stagione contro avversari più modesti.

Juventus salvata da Ronaldo contro la terza neopromossa

Una Juventus bloccata da due neopromosse non la si vedeva da 16 anni. Dal 2000 in poi, otto volte la Juve ha fatto bottino pieno contro le formazioni provenienti dalla Serie B, mentre sei volte ha pareggiato e solo in tre occasioni è incappata in sconfitte. Storicamente, nella prima parte del campionato le ex cadette non sono state un problema per la Madama, che invece in questa stagione è riuscita a battere solo lo Spezia. Curiosamente, l’unica neopromossa contro cui ha giocato Cristiano Ronaldo, mentre contro Crotone e Benevento il portoghese non c’era.

Il precedente incoraggiante di Capello

Gettati dunque alle ortiche 4 punti pesantissimi e per ritrovare precedenti così bisogna tornare alle stagioni 2000/2001, 2004/2005 e 2006/2007. Per quel che riguarda il primo caso, i bianconeri però affrontarono ben 4 squadre provenienti dalla B, mentre nel secondo addirittura 6. Incoraggiante il precedente del 2004-2005  quando la Juve di Capello, pur perdendo punti con le neopromosse, alla fine della stagione vinse il campionato. Ma quella era un’altra Juventus, una squadra letteralmente stratosferica.