Calciomercato Juventus Juventus news

Juventus: domani il Cda stanzierà 100 milioni. Poi l’assalto ad Aguero, Vucinic e Diarra

2000 abbonamenti in un sol giorno (le due stagioni precedenti la stessa cifra si raggiunse in sette gio): i tifosi bianconeri che ieri si sono messi in coda dimostrano che c’è voglia di grande Juve. Andrea Agnelli, presidente e tifoso numero uno, Beppe Marotta e Fabio Paratici stanno lavorando intensamente per garantire ad Antonio Conte, in vacanza a Lecce, una rosa all’altezza delle aspettative dei supporters bianconeri. La nuova stagione inizierà tra poco più di due mesi: il tempo per lavorare, sul mercato e in campo, c’è, le idee sono chiare e l’entusiasmo, a quanto pare, alle stelle.\r\nDomani sarà una giornata cruciale per il club di corso Galileo Ferraris: il CdA rappresenta un momento molto importante per la storia futura della Juventus. Il presidente Agnelli presenterà il piano a medio termine e ufficializzerà l’aumento di capitale. Nella mattinata, quindi prima del CdA della Juve, si svolgerà quello della Exor, la cassaforte della Famiglia, in cui si discuterà proprio della ricapitalizzazione della società bianconera a quattro anni di distanza dall’ultima. E la cifra, intorno ai 100 milioni, dovrebbe essere molto simile a quella del 2007. E’ chiaro che questa ingente somma non sarà interamente destinata sul mercato: una società quotata in borsa ha una serie di esigenze da soddisfare e non si può dimenticare che il bilancio al 30 giugno si chiuderà in rosso per quasi 70 milioni. Ma ci saranno sicuramente i soldi per acquistare alcuni grandi giocatori: la Juve avrà la possibilità di fare un mercato importante e si è posta tre obiettivi.\r\nIl primo è un top-player: la corsa sembra riservata a Sergio Aguero, Carlitos Tevez e Giuseppe Rossi, anche se la Juventus ha segretamente la speranza che all’improvviso qualcosa vada storto tra Sanchez e il Barcellona. Aguero è favorito perché la Juve ha già fatto un’offerta ufficiale di 35 milioni all’Atletico Madrid, che chiede invece i 45 fissati dalla clausola di rescissione. El Kun vorrebbe cambiare squadra ma non città, passando al Real. Ma al di là delle oggettive difficoltà di un trasferimento che sarebbe un tradimento, Mourinho ha problemi di abbondanza e così la Juve può giocarsi la partita. Ieri c’è stato un contatto telefonico tra Marotta e Gil durante il quale il dirigente bianconero ha ribadito la volontà di acquistare Aguero.\r\nTevez guadagna troppo mentre Rossi è più abbordabile, ma bisogna capire quanto davvero chiede il Villarreal ed eventualmente battere la concorrenza dell’Inter che sembra interessata a Pepito. Comunque per il top-player la Juve ha stanziato 35 milioni.\r\nIl secondo obiettivo è Mirko Vucinic: giocatore affidabile, duttile e che conosce molto bene il campionato italiano. Per Vucinic, la Juve è la soluzione ideale. I giallorossi chiedono 20 milioni, Marotta propone lo scambio con Amauri o Iaquinta in prima istanza. Ma ha messo in preventivo di spendere 18 milioni.\r\nInfine, la terza casella del piano di rilancio della Juve: Lassana Diarra, ossia il mediano perfetto per giocare al fianco di Andrea Pirlo. Per il centrocampista del Real Madrid i bianconeri hanno stanziato 15 milioni (o il cartellino di Felipe Melo), che aggiunti ai 9 virtualmente spesi per Lichtsteiner e ai 53 preventivati per il top-player e Vucinic fanno un totale di 77. Quindi 23 in meno dei circa 100 che dovrebbero arrivare dall’aumento di capitale.\r\nCredits: La Gazzetta dello Sport

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi