Juventus: domani Allegri riabbraccia due nazionali

Martedì 20 luglio sarà il primo giorno di lavoro per Szczesny e Demiral, il turco resta?

juventus rientro szczesny demiral

Domani, martedì 20 luglio, sarà il primo giorno di lavoro allo Juventus Training Center della Continassa per Wojciech Szczesny e Merih Demiral. Si tratta dei primi due nazionali reduci da euro 2020 che si aggregheranno alla truppa di Massimiliano Allegri. L’estremo difensore polacco e il centrale turco si sottoporranno ai test di rito al mattino, poi nel pomeriggio potrebbero sostenere la prima leggera seduta. Sicuro della conferma Szczesny, dopo il mancato approdo di Gigio Donnarumma in bianconero, mentre c’è qualche dubbio in più sul destino dell’ex Sassuolo.

Juventus: Demiral torna per restare?

Demiral chiede da tempo più spazio alla Juventus e i bianconeri hanno fissato il prezzo: 40 milioni di euro. Tra le squadre che hanno effettuato sondaggi ci sono il Tottenham dell’ex Fabio Paratici, l’Everton e l’Atalanta, che potrebbe vendere Romero per fare soldi e poi sostituirlo proprio con il turco. Il nodo è rappresentato però dall’ingaggio elevato, ovvero 1,8 milioni di euro più bonus. Allegri e Cherubini parleranno con il ragazzo, convincendolo della bontà della permanenza, ma è tutto nelle sue mani: deve accettare di giocarsi il posto con Chiellini, Bonucci e de Ligt. Garanzie di impiego non ci sono per nessuno.

Quando rientrano gli altri nazionali bianconeri

Tra i rientri, ovviamente, quello più atteso è rappresentato da Cristiano Ronaldo, che si dovrebbe far vedere alla Continassa tra domenica 25 e lunedì 26 luglio. Gli ultimi a raggiungere il gruppo di mister allegri saranno gli azzurri campioni d’Europa (Bernardeschi, Chiesa, Bonucci e Chiellini) oltre ai sudamericani Alex Sandro, Danilo, Bentancur e Cuadrado.