Juventus, coronavirus: i primi tamponi dopo Rugani sono tutti negativi

Buone notizie dalla Continassa: i primi tamponi effettuati dopo la positività al coronavirus di Rugani sono negativi

juventus tamponi coronavirus

Buone notizie dalla Continassa, sede della Juventus: dopo la positività al coronavirus di Daniele Rugani, il club bianconero ha iniziato ieri a sottoporre gli altri tesserati ai tamponi. I primi esiti sono tutti negativi (positiva invece la fidanzata di Rugani), ma i test proseguiranno oggi e domani. Se la situazione sarà sotto controllo, è ipotizzabile che in qualche modo i calciatori bianconeri possano riprendere ad allenarsi al termine delle restrizioni governative, anche se alcuni club già lo fanno.

Coronavirus: oggi la decisione dell’Uefa

Oggi è attesa la decisione dell’Uefa in merito allo slittamento dei campionati Europei e allo svolgimento delle restanti partite di coppe e campionati. La posizione della Lega Calcio è quella di terminare ad ogni costo la stagione, ma la situazione continua ad essere seria e visto che altri Paesi sono solo all’inizio dei contagi, è davvero difficilmente ipotizzabile che si torni a giocare prima dell’estate.

Juventus Women: 10 calciatrici in isolamento

Comunicato ufficiale del club bianconero: “Juventus – si legge nella nota – comunica di aver disposto l’isolamento volontario domiciliare per dieci calciatrici delle Juventus Women e della Nazionale Italiana che, durante la trasferta o il viaggio di ritorno dall’Algarve Cup, potrebbero aver avuto contatti con un soggetto che si è successivamente rivelato positivo al COVID-19. Si specifica che le calciatrici sono tutte asintomatiche”.