Juventus: contro Chelsea e Torino un solo attaccante a disposizione

Kean unico centravanti a disposizione di Allegri per le prossime due delicatissime gare

juventus chelsea torino

Gli infortuni di Paulo Dybala e Alvaro Morata mettono in difficoltà Massimiliano Allegri, che nelle prossime due partite dovrà fare necessità virtù in attacco. Nella migliore delle ipotesi, il numero 10 argentino e il centravanti spagnolo rientreranno dopo la sosta per le nazionali, il 17 ottobre contro la Roma, quando saranno a disposizione, o almeno così si spera, anche Kaio Jorge e Arthur.

Juventus: in attacco resta solo Kean

In questo, dunque, la sosta cade a fagiolo per la Juventus, perché altrimenti le gare da giocare in emergenza sarebbero state molte di più. Di sicuro, mercoledì contro il Chelsea in Champions League e sabato in campionato contro il Torino, Allegri si dovrà inventare qualcosa. Tre dei quattro indisponibili sono infatti attaccanti: l’unico centravanti di ruolo a disposizione è Moise Kean. Sarà l’ex Everton e PSG, dunque, a sorreggere il peso dell’attacco della Vecchia Signora, supportato da uno tra Federico Chiesa o Dejan Kulusevski.

Soulé in rampa di lancio

L’impressione è che l’ex viola sia il principale indiziato, con il rientro di Danilo in difesa e l’avanzamento sull’ala di Cuadrado. Kulusevski, purtroppo, in questo inizio di stagione è stato quasi sempre abulico. sicuramente, la truppa sarà rimpinguata da qualche giovane e tra questi Matias Soulé sembra essere il principale indiziato.