Amichevoli Video Juventus

Juventus-Chieri 2-1, amichevole: Ronaldo e Nicolussi in gol [VIDEO]

ronaldo juventus-chieri 2-1
© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus ha battuto in amichevole il Chieri, formazione che milita nel campionato di Serie D: CR7 in gol assieme al baby Nicolussi

Juventus-Chieri 2-1 – Dopo la ripresa degli allenamenti di ieri, la Juve oggi si è ritrovata alla Continassa per proseguire la preparazione in vista della partita di sabato contro il Genoa. Massimiliano Allegri ha ritrovato Pjanic, Alex Sandro e Matuidi, che hanno sostenuto un allenamento prevalentemente atletico dopo gli impegni con le rispettive nazionali. Gli altri calciatori a disposizione, invece, sono stati impegnati in una sgambata amichevole contro il Chieri, formazione che milita nel campionato di Serie D. Per la cronaca, la partita si è conclusa con il punteggio di 2-1 con le reti di Cristiano Ronaldo e del 18enne Nicolussi Caviglia. Per CR7 anche una traversa, colpita con una conclusione terrificante dalla distanza. Buone notizie anche da Leonardo Spinazzola, che ha preso parte all’amichevole giocando prima da esterno destro, poi a sinistra. Il rientro del laterale ex Atalanta sembra essere molto ma molto vicino.

Juventus-Chieri: De Sciglio

A margine dell’amichevole con il Chieri, Mattia De Sciglio ha parlato ai microfoni di Juventus TV: “C’è sicuramente molta consapevolezza nei nostri mezzi – dichiara il terzino finalmente recuperato dopo due infortuni muscolari – . Chiaro che otto vittorie di fila come quelle che abbiamo fatto portino sempre maggiore fiducia. Questo credo sia molto importante anche in vista del mese che sta arrivando, molto impegnativo e con partite difficili”. Sabato ci sarà da affrontare il Genoa, che ha un nuovo allenatore e rinnovate motivazioni: “Sarà una gara dura – continua De Sciglio – perché hanno appena cambiato allenatore, quindi avranno voglia di venire a fare bella figura quì a Torino. E poi il Genoa è sempre una squadra contro cui è difficile giocare. Ci dovremo mettere al pari loro e giocare una partita tosta”.

Contro i rossoblu, l’ex Milan potrebbe giocare a sinistra al posto di Alex Sandro, per poi ritornare in panchina in Champions contro il Manchester United. “Per quanto mi riguarda, mi metto a disposizione. Ho giocato anche a sinistra negli anni precedenti, nel caso ci fosse bisogno non c’è problema. Trasferta di Manchester decisiva? Non credo. Molto importante perché un risultato positivo ci sarebbe molta tranquillità, specie in vista della gara di ritorno in casa nostra. Sarebbe importante per il girone. Il campionato? In Italia è sempre molto difficile, anche perché ci sono tutte le nostre avversarie che sono molto competitive e ogni anno provano a metterci in difficoltà. Sta a noi continuare come abbiamo fatto fino ad adesso – conclude – , arriva il periodo delle partite difficili”.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi