Juventus cda il 23 settembre: monte ingaggi alle stelle, aumentano le perdite

juventus-cda-agnelliJuventus cda convocato per il prossimo 23 settembre. Come riferisce la ‘Gazzetta dello Sport’ di oggi, il prossimo 23 settembre si terrà a Torino un importante consiglio d’amministrazione alla Vecchia Signora: bisognerà approvare il bilancio al 30 giugno 2014 e i conti non sono propriamente esaltanti.\r\n\r\nStando alle relazioni intermedie, sarà confermata la crescita degli stipendi, aumentati di circa il 15-20% in seguito soprattutto ai rinnovi milionari e all’incapacità di cedere i calciatori in esubero con stipendi faraonici. L’aumento degli ingaggi non è stato compensato dall’aumento del fatturato, mentre fatale è stata l’uscita di scena al primo turno della Champions League.\r\n\r\nRispetto al deficit fatto registrare nel 2012-2013 di circa 16 milioni di euro, ci sarà dunque un aumento delle perdite, invertendo sostanzialmente quella curva positiva che aveva portato i conti in miglioramento da quel -95 milioni fatto registrare nel 2010-2011. L’aumento esponenziale del monte ingaggi, inoltre, riduce di molto quella che il presidente Agnelli chiama “potenza di fuoco”: se il budget annuo per l’intera gestione sportiva è di 200 milioni e ne spendi oltre 170 per gli stipendi, è chiaro che i conti non possano tornare.\r\n\r\nAlla luce di questi dati, appaiono chiare le difficoltà che il dg Beppe Marotta sta affrontando per portare a casa qualche giocatore utile alla causa della Juventus. L’acquisto dei cosiddetti top player da 30-40 milioni, è ancora un miraggio.