Juventus-Catania 4-0, Conte: “Creato tantissimo” | Video

Juventus v Calcio Catania - Serie ASeconda vittoria consecutiva per la Juventus e seconda gara senza incassare gol: dopo il 2-0 al Genoa, infatti, i campioni d’Italia rifilano un netto 4-0 al Catania e guardano con più ottimismo al prosieguo della stagione. Non può che essere soddisfatto il tecnico bianconero Antonio Conte: “Sono due prove positive. Serviva non prendere gol per due gare di fila – dichiara a ‘Sky Sport’ nel post-partita -, abbiamo preso solo 20 gol il primo anno e 22 il secondo. Ora siamo già a 10, cosa insolita visto che la difesa è stata la nostra arma migliore. C’era da scrollarsi di dosso le due sconfitte particolari di Firenze e Madrid, oggi bene per il risultato ma dobbiamo fare meglio. Non è semplice ogni tre giorni, bene per la vittoria netta e ora pensiamo a Parma”.\r\n\r\nSugli scudi, ancora una volt,a Carlos Tevez, ma Conte evidenzia la prestazione di tutta la squadra:\r\n

“La Juventus quando gioca crea sempre tantissimo in zona gol, a volte le sfruttiamo a volte siamo troppo precipitosi o sfortunati. Alla fine ho chiesto a Giovinco se Andujar ce l’avesse con lui… Carlos è un generoso e freddo in area, è bravo a sfruttare le occasioni”, prosegue il leccese.

\r\nDopo aver battuto il Genoa e il Catania, ora la Juventus è attesa da impegni ravvicinati con Parma e Real Madrid:\r\n

“Questa era la quarta gara in dieci giorni. Sabato giocheremo a Parma e poi ci sarà il Real – continua Conte a sky -, così l’intensità non può essere sempre massima. Bisogna essere bravi e intelligenti, oltre che organizzati, per usare la nostra qualità per portare a casa punti”.

\r\nDopo la Champions ci sarà il big match contro il Napoli:\r\n

“Giusto. Tre impegni probanti, non sarà facile ma con le rotazioni stiamo recuperando. Davanti abbiamo qualche defezione, sta tornando Quagliarella e Giovinco ha recuperato dopo le infiltrazioni. Lichtsteiner speriamo di riaverlo prestissimo. Giovinco titolare a Parma? Lui sta bene, come già detto, e anche psicologicamente è in crescita. Il pubblico lo sta incitando, ha bisogno di sentire il calore essendo cresciuto nel vivaio, ed è un vanto per noi”.

\r\nPoi una considerazione su Pirlo candidato al pallone d’oro 2013:\r\n

“Questo la dice tutto sulla sua carriera. E’ inevitabile che lui, Vidal, Marchisio e Pogba vanno ruotati per fare queste partite. E’ insostuibile – conclude Conte – ma capiterà di nuovo che dovrà riposare”.

\r\n\r\n\r\nFoto Getty Images – Tutti i diritti riservati