Juventus calciomercato: per Tonali proposta nuova formula a Cellino

La Juve propone al Brescia un prestito biennale con obbligo di riscatto: 40 milioni totali per Tonali

juventus calciomercato tonali

La Juventus prosegue il braccio di ferro di calciomercato con l’Inter per Sandro Tonali. A fare il punto della situazione è l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, secondo cui Fabio Paratici avrebbe fatto una nuova proposta a Massimo Cellino.  La Juve propone al Brescia la formula del prestito biennale con obbligo di riscatto, considerato che di soldi nel prossimo mercato estivo ne circoleranno molto pochi. Insomma, il club lombardo dovrebbe accettare un pagamento dilazionato per Tonali, ma alla fine incasserebbe in totale 35 milioni più 5 di bonus.

Juventus calciomercato: le contropartite per Tonali

Inoltre, come parziale “pegno”, la Juventus cederebbe al Brescia qualcuno dei propri giovani: tra i candidati ci sono il promettente Nicolussi Caviglia, Toure, Muratore e Coccolo. Beppe Bozzo, agente del calciatore, è in costante contatto sia con i bianconeri sia con i nerazzurri. Se per Cellino la destinazione è indifferente, lo stesso non si può dire per Tonali. Con il suo procuratore, infatti, il ragazzo sta valutando la soluzione che gli garantirebbe maggiori prospettive tecniche. Alla fine, insomma, se lo assicurerà la squadra che potrà garantirgli un maggiore impiego. Considerato che alla Juventus non ha il posto assicurato nemmeno uno come Dybala, questo aspetto fa propendere la bilancia dalla parte di Marotta.