Juventus calciomercato: per Haland ora servono 100 milioni

Il gigante norvegese è già stato vicino alla Juventus prima di andare al Salisburgo

haaland juventus calciomercato

La Juventus oggi guarderà con attenzione Napoli-Red Bull Salisburgo, ma non per studiare la squadra di Ancelotti, già battuta in campionato, bensì per vedere all’opera in una sfida difficile Erling Haland. Il centravanti norvegese classe 2000 è già considerato un top player dopo l’inizio di stagione esaltante. Fin qui il gigante del Nord ha messo a segno qualcosa come 22 reti in 16 partite ufficiali, di cui 6 in 3 gare di Champions. Capocannoniere provvisorio della massima competizione continentale, agli addetti ai lavori Haaland ricorda tanto Zlatan Ibrahimovic ed esattamente come avvenne con lo svedese, la Juve lavora per anticipare la concorrenza.

Juventus calciomercato: che concorrenza per Haland

Lo stesso ragazzo ha ammesso di aver già avuto contatti con la Juve prima di firmare con gli austriaci del Salisburgo, ma di aver preferito dire no ai campioni d’Italia “per poter giocare con più continuità”. Ragazzo intelligente, Haland ha preferito maturare con calma piuttosto che sbarcare subito in Italia con il rischio di fare panchina o essere girato in prestito ad un club minore. È così che è nata la sua favola e Fabio Paratici continua a tenerlo d’occhio, così come stanno facendo gli omologhi di Real Madrid e Manchester United.

Il centravanti non si muoverà sicuramente nella sessione di calciomercato a gennaio, ma l’estate prossima la Juventus proverà a convincere il Salisburgo e lo stesso Haland della bontà del trasferimento. Secondo quanto riferisce Tuttosport, comunque, il club austriaco non ha intenzione di fare sconti: la base d’asta partirà da 100 milioni di euro. Il diretto interessato non ha al momento preferenze, anche se si dice molto attratto dalla Premier League. Le armi della Juventus sono però tante: la visibilità di un brand in forte crescita, la presenza di un certo Ronaldo in rosa e le scelte analoghe fatte da altri giovani forti come lui. L’ultimo in ordine di tempo, l’olandese de Ligt, per cui la Signora ha investito in totale 85 milioni di euro.