Juventus calciomercato: Giovinco vuole la buonuscita

Juventus calciomercato: Giovinco via subito ma con la buonuscita, vicina l’intesa con Neto. Dopo la firma di Sebastian Giovinco con il Toronto FC, la Juve accelera sulla rescissione con il centravanti che in Canada andrà a percepire 8,5 milioni di euro l’anno. L’accordo è valido a partire da giugno, ma la Major League Soccer avrà inizio a marzo, con il Toronto in ritiro già da febbraio. Per la Vecchia Signora Giovinco può raggiungere i nuovi compagni già dal ritiro senza chiedere nulla ai canadesi, accontentandosi di risparmiare gli ultimi sei mesi di stipendio, ma a quanto pare l’entourage della Formica Atomica, sostiene la ‘Gazzetta dello Sport’, non andrà via senza una buonuscita.\r\n\r\nInsomma, comunque vada a finire, dal punto di vista economico, il ritorno di Giovinco alla Juventus due stagioni fa è stato un vero e proprio disastro. Beppe Marotta e Fabio Paratici hanno tempo fino al 2 febbraio per trovare un sostituto: si accelera su Simone Zaza, ma c’è da fare i conti con le resistenze del Sassuolo che chiede in cambio Kingsley Koman, mentre non sembra accontentarsi di Simone Pepe. L’alternativa a Zaza potrebbe essere il ritorno di Pablo Daniel Osvaldo, sponsorizzato soprattutto da Carlos Tevez.\r\n\r\nCon Giovinco al Toronto, è saltato anche lo scambio con la Fiorentina per Neto (25): il portiere brasiliano sbarcherà a Torino solo a giugno, per prendere il posto di Marco Storari (38), che non otterrà il rinnovo. La Juventus se la sta vedendo con il Liverpool, ma gli agenti di Neto avrebbero ormai deciso di accettare la proposta bianconera: un ottimo colpo a costo zero.