Juventus calciomercato: Cerci e Immobile costano 44 milioni

immobile-cerci-juventusJuventus calciomercato: per Cerci e Immobile servono 32 milioni. Con le reti siglate ieri in extremis al Genoa nella giornata di ieri, gli attaccanti del Torino, Alessio Cerci e Ciro Immobile, hanno fatto addirittura più gol della coppia Tevez – Llorente. Normale, dunque, che a giugno ci sia un vero e proprio assalto ai gioielli granata, da tempo ormai nel mirino di alcuni top club italiani e stranieri (Borussia Dortmund su tutti). La Juventus osserva ‘attivamente’ per un duplice motivo: sia perché Immobile è ancora per metà bianconero, sia perché Cerci è un vero e proprio pallino di Antonio Conte.\r\n\r\nMolto difficile per il Torino trattenere anche solo uno dei due, ma dalla loro cessione i granata potrebbero incassare una cifra importantissima: il cartellino di Cerci è interamente di proprietà e allo stato attuale vale circa 20 milioni. Immobile, invece, la cui metà è stata valutata lo scorso anno circa 5 milioni, ora ne vale almeno 12, per un totale di 24 milioni (44 in totale, dunque, per Cerci e Immobile). La Juve la scorsa estate lo ha inserito nell’affare Ogbonna, difensore granata che in bianconero sta facendo molta fatica ad imporsi e ora se volesse riprenderselo dovrebbe sborsare 12 milioni. Qualcosa di analogo successe un paio di anni fa con Sebastian Giovinco, ceduto per metà al Parma per una cifra irrisoria e poi riscattato per metà a 11 milioni (valutazione complessiva 22 milioni). Se davvero Beppe Marotta volesse trattare con Cairo sia Immobile sia Cerci, non basterebbero 30 milioni.