Juventus calciomercato: Atletico Madrid su Bentancur, Icardi si propone

Le ultime sulle mosse in entrata e in uscita dei bianconeri

juventus calciomercato bentancur icardi

Champions League o Europa League, i progetti del prossimo calciomercato per la Juventus non cambieranno. Lo ha detto chiaramente Fabio Paratici ieri, intervistato poco prima di Juve-Inter. I bianconeri dovranno cercare di monetizzare tanto e poi di spendere bene, poiché il tesoretto a disposizione non sarà elevatissimo. Tra i calciatori in uscita, secondo le ultime indiscrezioni, c’è anche Rodrigo Bentancur, 23enne centrocampista uruguayano.

Juventus calciomercato: Bentancur verso l’Atletico Madrid

Dopo quanto di buono fatto vedere l’anno scorso, l’ex Boca Juniors quest’anno ha fatto diversi passio indietro, con prestazioni assai deludenti, l’ultima proprio ieri nel derby d’Italia. Insomma, con la giusta offerta Bentancur può partire e pare che l’Atletico Madrid, che si era fatto avanti già in passato, sia tornato alla carica. Sul suo cartellino pendono ancora alcune annualità (2 milioni l’anno per 8 anni) che la Juve deve versare al Boca per disinnescare la clausola per la rivendita, che prevedeva il 50% del totale da girare proprio agli Xeneizes. Al momento di cifre con l’Atletico Madrid non si è ancora parlato, ma non è da escludere uno scambio di plusvalenze tra i due club: un nome accostato di recente ai bianconeri, tra i calciatori nella rosa dell’Atletico, è l’esterno offensivo Ferreira Carrasco.

Icardi si propone: scambio con Dybala?

In entrata, attenzione a Mauro Icardi. Il centravanti argentino avrebbe comunicato al Paris Saint German la volontà di lasciare Parigi per via dello scarso impiego. La moglie-agente Wanda Nara è già al lavoro e la priorità è il rientro in Italia. Juventus e Milan, secondo le prime voci, possono essere le soluzioni più probabili, ma innanzitutto il calciatore dovrebbe rivedere al ribasso le proprie richieste economiche. Per il cartellino, i bianconeri potrebbero proporre a Leonardo uno scambio di plusvalenze, magari mettendo sul piatto Paulo Dybala, che va in scadenza a giugno 2022 e il cui rinnovo non sembra essere comunque in cantiere.