Juventus calcio mercato: Conte dribbla ma Menez piace davvero

FBL-FRA-LIGUE1-PARIS-VALENCIENNESJeremy Menez viene tolto e rimesso sul mercato nel giro di poche ore. Mentre Antonio Conte dribbla in conferenza stampa la domanda su un possibile approdo alla Juventus del francese (“Niente letterina a Babbo Natale, Menez non è un’occasione per noi sul mercato”), ci sono da registrare le dichiarazioni di ieri di Laurent Blanc: “Menez ha una situazione contrattuale che lo favorisce. Se vuole andare, a gennaio può accordarsi con un altro club”, ha detto l’allenatore del PSG. Poche ore prima, il presidente del club francese, Al Khelaifi, aveva dichiarato: “Questo è un messaggio per tutti i club: a gennaio non venderemo nessuno”.\r\n\r\nProbabilmente Blanc avrebbe voluto dire febbraio e non gennaio: essendo in scadenza a giugno 2014, Menez potrà accordarsi gratis con chiunque voglia a partire dal 1° febbraio, ma per la prossima stagione. Per questo campionato, panchinaro o titolare, dovrà rimanere in Francia. Marotta e Conte lo hanno messo nel mirino da tempo, ma difficilmente tenteranno un’accelerata a gennaio visto: fino a giugno la Juve può adattare gli uomini che ha, perché spendere soldi per uno che presto puoi avere gratis?\r\n\r\nIn caso di blitz nel mercato di riparazione, però, la Vecchia Signora non è disposta ad andare oltre i 3 milioni di euro. I soldi? Si conta di incassare recuperare dalle cessioni di due tra De Ceglie, Peluso, Padoin e Isla. In Italia, come alternative, si seguono sempre Biabiany del Parma e Diamanti che ha da poco rinnovato praticamente a vita con il Bologna.\r\n\r\nFoto Getty Images – Tutti i diritti riservati