Verso Juventus-Bologna: pochi dubbi per Sarri, in campo quasi tutti i titolari

Il tecnico della Juve rinvia il turnover alle prossime gare

juventus bologna sarri titolari

Maurizio Sarri ha intenzione di schierare la migliore formazione possibile sabato sera in Juventus-Bologna. Dall’allenamento di oggi il tecnico bianconero ha a disposizione tutti gli effettivi, ma nonostante si tratti solo del primo impegno di un ciclo di gare ravvicinate, non ci saranno rotazioni. Diversi giocatori sono appena rientrati da lunghi infortuni o non sono ancora al meglio, ragion per cui Sarri e il suo staff hanno già deciso di non rischiare. Contro la squadra di Sinisa Mihajlovic, protagonista di un buon inizio di stagione, non è il caso di prendersi dei rischi.

Il ritorno al 4-3-3 è dunque rinviato, anche se Douglas Costa è sempre più vicino al pieno recupero. Sarà ancora 4-3-1-2 con Bernardeschi alle spalle di Ronaldo e Higuain. Ramsey, che ieri si è allenato parzialmente in gruppo, andrà al massimo in panchina, mentre il Pipita viene preferito a Dybala. A centrocampo nessun dubbio: per le rotazioni ci sarà spazio più in là, quindi Rabiot, Bentancur ed Emre Can dovranno ancora attendere. Il trio titolare sarà ancora quello “allegriano” composto da Pjanic, Matuidi e Khedira.

In difesa, ancora panchina per il tanto discusso Demiral e Rugani (sempre più probabile la sua partenza a gennaio), Bonucci e de Ligt giocheranno ancora assieme per proseguire il processo di integrazione. I terzini saranno Cuadrado a destra e Alex Sandro a sinistra: Danilo andrà dunque in panchina, mentre De Sciglio potrebbe rivedersi in Champions contro la Lokomotiv Mosca.

Juventus-Bologna: la probabile formazione bianconera

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Matuidi, Pjanic, Khedira; Bernardeschi; Higuain, Cristiano Ronaldo. All. Sarri.