Calciomercato Juventus

Juventus attiva sul mercato spagnolo: dopo Cancelo, un centrocampista e un attaccante

rodrigo moreno juventus

Nuovi fronti di mercato per la Juventus in Spagna: dopo Cancelo, i bianconeri potrebbero pescare nella Liga anche Moreno e Kovacic

Lunedì la Juventus chiuderà con il Valencia per Joao Cancelo, esterno destro che costerà alla Vecchia Signora 38 milioni più 2 di bonus. Secondo quanto riferisce Superdeporte, però, i campioni d’Italia e i Pipistrelli avrebbero parlato anche di un altro calciatore. Considerato che Gonzalo Higuain è tutt’altro che sicuro di restare a Torino (il Chelsea continua a chiederlo e la Juve sembra disposta a venderlo “a pacchetto” con Rugani per 100 milioni), i bianconeri si stanno guardando attorno anche per un attaccante. Il sogno è il ritorno di Alvaro Morata, ma si preparano anche strade alternative e una porta proprio ad un calciatore del Valencia.

Stiamo parlando di Rodrigo Moreno, 27enne attaccante brasiliano capace di giocare sia da prima sia da seconda punta, oltre che da esterno destro alto, all’occorrenza. Valutato 40 milioni di euro, su Rodrigo Moreno si sarebbero puntati anche i fari di Atletico Madrid e alcuni club di Premier League. Per ora, la Juventus si sarebbe limitata ad un sondaggio, ma non è escluso che dopo il Mondiale il discorso non venga approfondito.

Juventus vigile su Kovacic

Per il centrocampo, invece, il sogno rimane Sergej Milinkovic-Savic della Lazio, con Aleksandr Golovin prima alternativa. Attenzione, però, perché in Spagna scrivono che la Vecchia Signora sia in corsa anche per Mateo Kovacic. Il 24enne nazionale croato ex Inter, nei giorni scorsi ha dichiarato apertamente che per giocare di più dovrà inevitabilmente lasciare il Real Madrid. Vero e proprio pallino di Massimiliano Allegri, Kovacic piace molto anche alla dirigenza della Juventus e le condizioni economiche dell’affare non sarebbero nemmeno tanto proibitive. Nonostante in Spagna abbia giocato poco, il valore del croato è salito dai 32 milioni di euro del 2015 a circa 40, mentre l’ingaggio si aggira sui 4 milioni e mezzo. L’Inter avrebbe drizzato le antenne, ma dopo gli affari conclusi in queste ore, i nerazzurri non sembrano avere più budget a disposizione, a meno di qualche cessione eccellente.