Juventus – Atletico Madrid: doppio fiuuu

Massimiliano Allegri (Juventus)

allegri-fiuuuJuventus – Atletico Madrid, editoriale. Mamma mia che ansia! Confesso che negli ultimi minuti a momenti partorivo, anche se proprio a quel punto, non c’era più partita. La disputa è stata bella e combattuta, con le squadre che per un’ora e un quarto hanno giocato per vincere. Loro meglio nel primo tempo quando ci hanno sorpreso con 2-3 contropiedi ficcanti e ci ha messo qualche pezza Buffon. Noi decisamente meglio nel secondo, dove per 30 minuti li abbiamo letteralmente schiacciati e avremmo meritato sicuramente il vantaggio. Ma anche Moya s’ è fatto trovare sempre pronto. Loro sono forti e compatti. Nulla da eccepire su questo. Personalmente come squadra e soprattutto come calcio che praticano, non mi piacciono. Pensate che flebo che ci sarebbe da farsi se l ‘Atletico dovesse giocare contro squadre uguali a se stessa? 22 uomini tutti rintanati nella propria area. Lungi da me l’essere zemaniano o sacchiano ma a confronto di Simeone gente come Trapattoni o Mourinho pratica un calcio ultra offensivo. Loro hanno giocato col 10-1, nonostante fossero qualificati, e quell’uno che doveva essere il loro attaccante di sfondamento ovvero Mandzukic, ha giocato praticamente in marcatura su Pirlo. Mi chiedo se questi si marcano pure fra loro quando vanno a gabinetto o se almeno lì vanno uno per volta. No proprio no; se Zeman è l’anticalcio del gioco offensivo, Simeone può concorrere al premio per il gioco difensivo. Ripeto non fa per me.\r\n\r\nLa Juventus invece a parte un approccio timido (come al solito) ha fatto poi una buona gara. Qualche sbavatura in fase di cazzeggio da parte di Pogba (Paul la champions è una cosa seria), qualche fallo di troppo di Vidal. Un poco timido Pereyra. Il resto direi abbastanza bene. L’arbitro ha fischiato forse troppo, ma così facendo ha stroncato il gioco duro degli spagnoli che in fatto di gioco a calci non devono certo farsi pregare. Mancano forse un doppio giallo a Vidal e Koke, manca sicuramente a Siqueira (un fabbro) che veramente non avrebbe meritato di finire la partita. Tutto il resto è filato liscio fino alla fine. Molto arguto Allegri a non fare sostituzioni così da non dilatare ulteriormente il tempo con minuti di recupero quanto mai inopportuni, quando la palla un po’ fra i piedi scottava.\r\n\r\nPrima di andare a letto ho fatto un po’ di zapping fra i siti di notizie, cercavo in verità delle news su un fatto di cronaca quello relativo a Loris il bimbo ucciso a Ragusa. Mi sono imbattuto nella disamina della partita fatta su Tg.com24: una vera immondizia giornalistica. Un articolo zeppo di subdoli sottointesi dove il succo era: “vergogna-biscotto-partita non giocata”. Ora, sicuramente il tizio che l’ha scritto sarà il solito antijuventino rosicone che facendo un tifo spudorato per l ‘Atletico gli è andata la serata di traverso e gli si sarà spappolato il fegato, tuttavia scrivendo per un sito nazionale (e forse internazionale), se proprio non si riesce ad avere un minimo di amore di patria per un’italiana passata, per lo meno avere la decenza di lasciare le proprie paturnie a casa. Per lo meno l’obiettivitá di guardare la partita. Per lo meno la professionalità… questa sconosciuta.\r\n\r\n[jwplayer player=”1″ mediaid=”78599″]