Juventus: Allegri pensa davvero al ritorno alla difesa a tre?

L’emergenza in vista di Napoli potrebbe portare il tecnico della Juve ad una svolta

juventus allegri difesa tre

Si dice in queste ore che Juan Cuadrado potrebbe rientrare in Italia prima del previsto ed essere disponibile per la trasferta di Napoli, in alternativa la Juventus potrebbe tornare alla difesa a tre. Ci starebbe pensando Massimiliano Allegri, che stando alle informazioni che abbiamo oggi, non potrà contare sui 5 sudamericani, tra cui ci sono ben tre terzini. Per il Maradona, dunque, al netto della questione Cuadrado, ci sono a disposizione solo De Sciglio e Pellegrini, ma soprattutto il secondo non entusiasma tanto il mister livornese.

L’emergenza spinge Allegri alla difesa a tre?

È per questo motivo che da più parti si paventa una difesa a tre con Bonucci, Chiellini e De Ligt. Certo, non si passa da una difesa a 4 a 3 in un attimo, poiché cambiano tutti i meccanismi di una squadra, ma per qualcuno potrebbe rappresentare una soluzione concreta per Allegri, almeno per gestire questa emergenza con 7 partire in 23 giorni e con un solo punto fin qui conquistato in campionato. Ovviamente, molto dipenderà anche dagli altri reparti e il centrocampo contro il Napoli non sembra messo meglio, con solo Rabiot e Locatelli a disposizione visti gli infortuni di Ramsey e Arthur, e i rientri incerti dall’America di Bentancur e McKennie.

Juventus: l’attacco senza Dybala

Davanti, infine, mancherà Dybala, ma in questo reparto Allegri ha più scelta con Morata, Kean, Chiesa e Kulusevski. Insomma, il cerchio si potrebbe chiudere con un 3-4-3, ma è davvero ancora presto per considerare la scelta per fatta. Allegri riavrà i nazionali a scaglioni e deciderà solo nella rifinitura del 10 settembre.