Juventus: Allegri controlla i nazionali con l’orologio-spia

milan juve allenamento

La Juventus non lascia nulla al caso. È il segreto dei successi dei bianconeri, vecchi e recenti. Massimiliano Allegri da questo punto di vista ha confermato di non avere nulla da invidiare ad Antonio Conte. Lo hanno ammesso in più occasioni i suoi stessi giocatori, che lo descrivono sempre esigente e prodigo di consigli. Per poter controllare i suoi giocatori anche a distanza, il tecnico livornese ha annunciato qualche giorno da Fabio Fazio a Che tempo che fa di aver dato a ciascun giocatore un dispositivo tecnologico, una sorta di orologio-spia.\r\n

L’orologio-spia della Juventus

\r\nUn tempo, ad inizio ritiro, i giocatori venivano sottoposto ad una serie di test e misurazioni che davano il polso della situazione a staff medico e atletico. La Juve ora si affida a questo braccialetto tecnologico con cardiofrequenzimetro e Gps, che monitora i calciatori bianconeri dovunque si trovino e invia in tempo reale i dati ad Allegri e al suo staff. L’allenatore può essere dunque informato giorno dopo giorno della condizione atletica dei suoi e al ritorno dalle vacanze preparare per ciascuno di loro un lavoro personalizzato. L’obiettivo è quello di evitare i tanti infortuni del campionato appena finito e partire a razzo a caccia della Champions League.